Calciomercato Juventus, bianconeri ancora su Caldara

Pubblicato il autore: Doro Thea Segui

Non è una novità che la Juventus, per il calciomercato di gennaio 2017, abbia puntato il calciatore dell’Atalanta Mattia Caldara. Adesso, però, sarebbero stati compiuti dei passi in avanti per veder approdare a Torino il calciatore attualmente in forza agli orobici. La news di mercato sta, appunto, nella vera e propria accelerata della trattativa.

Proprio nel giorno in cui la Juventus ha blindato Sturaro (il calciatore ha, infatti, rinnovato ufficialmente il contratto che lo lega alla società piemontese fino al 2021), ulteriori passi da gigante sulla trattativa Caldara sarebbero stati compiuti. Nonostante le offensive che provengono da Milano, da parte delle due squadre meneghine Milan ed Inter, la Juventus sarebbe ampiamente in vantaggio sulla trattativa che potrebbe portare il nerazzurro a vestire le casacche dei bianconeri.

Il difensore, attualmente in forza agli orobici e alla Nazionale dell’Under 21, infatti, sarebbe pronto a fare le valigie e a lasciare Bergamo, per approdare appunto nel capoluogo piemontese. A fine stagione, cioè nel giugno del 2017 o, al massimo, entro il 2018, Caldara potrebbe lasciare definitivamente Bergamo per approdare altrove. Ecco che la Juventus si fa avanti, per vedere il calciatore nella sua rosa.

Leggi anche:  Il Milan cerca Junior Firpo per rinforzare la difesa

Secondo quanto riporta il noto portale Quotidiano.net, il calciatore sarebbe ormai alle strette: la Juventus, infatti, avrebbe già un accordo con la società atalantina per una cifra che si aggira intorno ai 15 milioni di euro, più gli eventuali bonus. Non è finita qui: la trattativa di mercato, infatti, potrebbe essere completata con l’inserimento da parte della Juventus nel club orobico di una “contropartita” tecnica. Questo sempre secondo ciò che riporta il sopracitato portale.

C’è da considerare, però, il fatto che alla Juventus non interesserebbe soltanto il calciatore Mattia Caldara. Il club di Andrea Agnelli, infatti, sarebbe disposto ad acquistare anche altri calciatori, del calibro di Kessie e di Gagliardini. Da considerare, in ogni caso, anche il fatto che, secondo il famoso quotidiano torinese La Stampa, anche il Torino di Urbano Cairo avrebbe fatto avances al calciatore dell’Atalanta.

Leggi anche:  Anche l'Inter su Lingard: sfida a Real e PSG

atalanta petagna caldara
Anche i granata, quindi, fanno parte della concorrenza assieme ad Inter e Milan. La Juventus, in vista del futuro, vuole ampliare e migliorare la qualità della sua difesa: ecco che, quindi, avrebbe pensato a Mattia Caldara, anche forse in virtù di un processo di italianizzazione che alla Juventus interesserebbe.

In più, c’è da considerare che Caldara è anche molto giovane, essendo un classe 1994. Quale occasione migliore, dunque, per portare a Torino un giovane italiano, cresciuto proprio nelle giovanili dell’Atalanta? Da mesi, Caldara viene monitorato e, spesso, i dirigenti della Juventus si sono visti a Bergamo, soprattutto nella persona di Paratici.

Per conoscere le ultime news su Caldara e sulla sua trattativa in stato avanzato con la Juventus, è necessario aspettare almeno l’apertura del calciomercato di riparazione, quello di Gennaio 2017. La Juventus rimarrà la prima pretendente oppure l’acerrima rivale, il Torino, proverà a soffiarlo ai bianconeri? Che ruolo avranno nella corsa a Caldara l’Inter e il Milan? Fino all’ultimo giorno di calciomercato tutto è possibile: le società sanno molto bene tutto questo. E allora, aspettiamo gennaio per essere più decisi circa il futuro di Mattia Caldara.

  •   
  •  
  •  
  •