Calciomercato Juventus: Caldara a un passo. Marotta: “Lavoriamo per Witsel”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Calciomercato Juventus, Marotta fa il punto sul mercato bianconero, si avvicina Caldara, mentre continuano i contatti per Witsel e Bentancur, futuri juventini.

calciomercato juventus

Calciomercato Juventus, Marotta attivo per gennaio

Calciomercato Juventus: Mattia Caldara è ad un passo dal vestire la maglia bianconera, il difensore dell’Atalanta resterà comunque a Bergamo almeno per un’altra stagione. Beppe Marotta ha trovato un accordo con il procuratore di Caldara, ora resta da trovare quello con l’Atalanta, la Juventus verserà una cifra compresa tra i 18 e i 20 milioni di euro per assicurarsi il giovane difensore. L’acquisto di Caldara continua nell’ottica di rafforzamento della retroguardia bianconera, che deve fare i conti con l’andare degli anni dei suoi colossi, soprattutto Barzagli e Chiellini. Dopo il rinnovo di Rugani fino al 2021, ecco l’arrivo, oramai probabile di Caldara, che ha ben impressionato anche nel match di San Siro contro il Milan che l’Atalanta ha giocato nell’ultimo turno di campionato. L’arrivo futuro di Caldara mette ancora più a serio rischio il riscatto di Benatia dal Bayern Monaco, il difensore marocchino ex Roma, non sta rispondendo alle attese del club bianconero. Allegri, nonostante le assenze di Bonucci e Barzagli, sta lasciando Benatia in panchina, preferendogli l’ottimo Rugani di questo periodo. A gennaio L’ex Bayern Monaco sarà impegnato con il suo Marocco in Coppa d’Africa, al suo rientro Bonucci e Barzagli torneranno disponibili, lì sarà davvero trovare posto tra i titolari di Allegri.

Leggi anche:  Serie A femminile, questo fine settimana si disputa la dodicesima giornata

Calciomercato Juventus: Marotta fa il punto su Witsel e Bentancur

Beppe Marotta, amministratore delegato bianconero, ha fatto il punto sul calciomercato Juventus per gennaio, ma anche per giugno prossimo. Marotta non ha nascosto la volontà di portare i due giocatori alla Juventus:“Witsel e Bentancur? Non nascondo che stiamo lavorando su questi due giocatori. Per Bentancur abbiamo una prelazione che scade ad aprile 2017: lo riscatteremo, non lo porteremo a gennaio, casomai dall’anno prossimo. Per Witsel abbiamo avuto dei contatti con lo Zenit per capire se fosse possibile anticipare l’acquisizione visto il suo contratto in scadenza”. L’ad juventino ha poi parlato anche dei gioielli dell’Atalanta:Se Caldara e Gagliardini possono essere due nomi adatti per proseguire la nostra tradizione italiana? Sono due nomi molto interessanti, che piacciono ovviamente a tante squadre. Noi valutiamo e cerchiamo sempre di reclutare i migliori giovani in circolazione. Avere italiani in squadra significa avere meno problemi di apprendimento e i processi di adattamento sono più rapidi. Anche questa è stata la nostra forza in questi anni”. Chiusura di Marotta su Allegri:Oggi credo che il profilo dell’allenatore moderno sia quello di gestire una rosa numericamente più rilevante di qualche anno fa. Deve essere un gestore del gruppo, che crea il giusto dialogo”. In casa Juventus si prepara la trasferta di Doha dove i bianconeri affronteranno il Milan per la Supercoppa italiana, appuntamento per il 23 dicembre alle 17:30 italiane.

  •   
  •  
  •  
  •