Calciomercato Milan auto-finanziato con proroga del closing. Pronte cessioni illustri?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Calciomercato Milan auto-finanziato dalle cessioni a causa della proroga del closing. Diversi sono i giocatori con la valigia in mano

calciomercato milan

Calciomercato Milan auto-finanziato con proroga closing

Calciomercato Milan auto-finanziato a causa della proroga del closing al 28 febbraio? Sono trascorsi 4 mesi dall’ultima sessione di mercato ma non sembra esser cambiato assolutamente nulla da allora con la società di Via Aldo Rossi costretta ad auto-finanziare la sessione invernale per poter offrire a Montella i rinforzi necessari per continuare a sperare nel sogno Champions League.

Ultime calciomercato Milan auto-finanziato, Luiz Adriano il primo della lista?

A gennaio il calciomercato del Milan, come detto da Adriano Galliani, sarà condiviso da Fininvest e dalla Sino-Europe Sports, pronte a collaborare soprattutto se dovessero essere scovati nomi dal grosso calibro.
In pratica, è tutto molto semplice con Montella che potrà avere nuovi acquisti solo a fronte di cessioni, tuttavia al momento, oltre Bacca, solo Luiz Adriano sembra avere un certo fascino sul mercato soprattutto in Cina dove ci sono squadre disposte a versare nelle casse del Milan cifre per nulla basse e se si considera che l’attaccante brasiliano è tra gli scontenti del gruppo oltre che tra i non titolari, non risulta difficile intuire che per una sua eventuale cessione nessuno si strapperebbe i capelli.
Dopo Luiz Adriano anche Honda sembra avere richieste dall’estero ma a cifre meno importanti rispetto il compagno di squadra.

Leggi anche:  Inter, avviati contatti con il Barcellona per l'esterno mancino

Novità calciomercato Milan auto-finanziato, Bacca resta un’incognita

Se da un  lato Luiz Adriano ha estimatori in Cina, dall’altro il giocatore che potrebbe smuovere seriamente il mercato è Carlos Bacca con Psg, Siviglia e, stando a voci di corridoio, Arsenal pronte a strapparlo ai rossoneri.
Il centravanti colombiano, però, come detto anche dal suo agente e da Vincenzo Montella è pienamente coinvolto nel progetto Milan e la sua partenza non sembra essere così scontata come, invece, si è ipotizzato nelle scorse settimane.
Al momento non è dato sapere se dichiarare la sua incedibilità fa parte del classico gioco delle parti che ci sono in questi casi, tuttavia il calciomercato Milan auto-finanziato ha bisogno di qualche buona cessione per poter garantire a Montella gli acquisti necessari con Badelj della Fiorentina in pole per indossare la maglia rossonera già a gennaio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: