Mercato Juve: con questo Sturaro serve davvero Witsel?

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui
LAPR1653-ktJ--896x504@Gazzetta-Web

Mercato Juve: Sturaro chiude a Witsel?

La Juventus, con la vittoria sulla Roma nell’anticipo di sabato sera, è di nuovo in fuga. Troppo forte la corazzata bianconera, anche al cospetto dell’ottima organizzazione di gioco di Spalletti. Juventus superiore per settanta minuti abbondanti, Roma arrembante e spregiudicata negli ultimi venti, ma tutto sommato risultato giusto. L’1-0 finale catapulta Allegri a 7 punti dalla Roma seconda e a 8 da Napoli e Lazio appaiate al terzo posto. Non male per una squadra che dopo la sconfitta di Genova ha decisamente cambiato passo: 3 vittorie in altrettante partite contro Atalanta, Torino e appunto Roma.
Ma dove ha origine tale cambio di passo? Innanzitutto da una migliore condizione fisica della squadra bianconera. Allegri, praticamente da sempre, preferisce che le sue squadre entrino in forma più avanti rispetto alle altre, in modo da poter essere al top nella fase che ritiene cruciale della stagione: quella che va da metà febbraio a maggio.
Poi, da un leggero ma azzeccato cambio di modulo, nel quale Pjanic agisce non più da mezzala, ma da trequartista liberato da compiti difensivi ed infine, dall’inserimento nell’undici titolare di un centrocampista dinamico e aggressivo sui portatori di palla: stiamo parlando di quello Sturaro caduto nel dimenticatoio a inizio stagione – anche a causa di un infortunio – ma che si sta ritagliando uno spazio da protagonista in questa fase della stagione bianconera.
Sturaro è il classico mediano ruba palloni, che se in forma, in mezzo al campo si fa sentire: corsa, grinta e inserimenti senza palla ne fanno l’interprete ideale a conferire il giusto equilibrio al centrocampo della Signora. E non è un caso che nelle ultime tre partite, nelle quali ha sempre giocato titolare, la Juventus oltre a vincere abbia finalmente offerto anche un buon gioco.  Non avrà il piede vellutato di Pirlo e, neppure la classe sopraffina di Pogba, ma il ruolo che Sturaro sta incarnando nel centrocampo bianconero attuale, è quello di chi da equilibrio e ritmo a una squadra che aveva faticato proprio sotto questo profilo. Quando si dice l’uomo giusto al posto giusto. Va in questo senso anche il rinnovo del contratto appena firmato con la Juventus, la quale, di certo, non ha alcuna intenzione di privarsi del prezioso contributo di Stefano Sturaro, giocatore poco incensato da stampa e tifosi, ma sempre utile alla causa. Chissà che il rendimento di Sturaro non possa avere ripercussioni anche sul mercato Juve.
Contro la Roma, nel big match di sabato sera, il centrocampista di Sanremo è stato, a detta di molti, il migliore in campo. Ha recuperato un’infinità di palloni, permettendo ai suoi di spezzare il gioco avversario e ripartire ed inoltre, è stato anche tra i più pericolosi in fase offensiva grazie al suo dinamismo e a agli inserimenti senza palla, tanto che solo un grandissimo Szczesny gli ha negato la gioia del gol. A fine gara, molti tra commentatori e addetti ai lavori hanno omaggiato il ragazzo per la prestazione sontuosa. Dagli studi di SKY, Alessandro Costacurta, ha anche ammesso di essersi sbagliato sul suo conto affermando: “faccio anche un mea culpa perchè non pensavo potesse essere all’altezza, devo ricredermi, io credo che già adesso la Juventus sia strutturata per vincere la Champions”.

Mercato Juve: e se fosse Sturaro il centrocampista tanto cercato

La Juventus, che a detta di molti punterà nel mercato di gennaio a rinforzare il centrocampo, potrebbe già aver trovato il primo rinforzo proprio in casa. Anzi, i continui tentennamenti dello Zenit per la cessione di Witsel, potrebbero spingere i bianconeri ad abbandonare la pista che porta al belga e puntare sul giovane ex Genoa. Ed anche qualora Witsel, come sembra, dovesse arrivare alla corte di Allegri, siamo sicuri che sarebbe in grado di soffiare il posto a questo Sturaro?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pronta una nuova avventura per Vidal?