Mercato Milan, intrecci con lo United? Rossoneri vigili su un centrocampista di Mourinho

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Mercato Milan, rossoneri guardano con attenzione in Inghilterra

Mercato Milan, rossoneri guardano con attenzione in Inghilterra

Il Milan continua a monitorare il mercato alla ricerca di possibili obiettivi in vista della riapertura della finestra dei trasferimenti a gennaio.  Tutte le strategie rossonere sono ovviamente condizionate dalle vicende societarie ma il versamento della seconda caparra da 100 milioni di euro da parte della cordata cinese prima del closing di febbraio potrebbe dare nuova linfa ad un mercato che altrimenti rischia di rimanere bloccato a colpi a costo zero.
Calciomercato Milan, SOS centrocampo  – 
Il Milan a gennaio dovrà rinforzare il centrocampo, reparto che richiede maggiori interventi rispetto agli altri vista l’assenza di Riccardo Montolivo e le prestazioni deludenti di Sosa e Mati Fernandez. Badelj della Fiorentina rimane un nome molto caldo ma oggi dall’Inghilterra arriva l’indiscrezione secondo cui i rossoneri sarebbero in corsa per un centrocampista finito ai margini del Manchester United di Mourinho.  Si tratta del francese Morgan Schneiderlin.  A riportare la notizia è stato il Sun. Secondo i media inglesi il giocatore avrebbe perso la pazienza con il club di Manchester a causa del poco spazio concessogli dal manager Mourinho e vorrebbe cambiare aria per trovare continuità.
Il 27enne, secondo il Sun, sarebbe seguito anche dai rossoneri che sono in cerca di un centrocampista di spessore da regalare a Montella per la seconda parte di stagione. Su Schneiderlin vi sono anche diversi club di Premier League tra i quali l’Everton, il Leicester ed il West Bromwich oltre all’ex squadra del centrocampista francese, il Southampton.  Il Milan, secondo il Sun, starebbe seguendo con attenzione lo sviluppo della situazione e potrebbe approfittare proprio della volontà del centrocampista di lasciare Manchester per provare l’assalto a gennaio. L’operazione potrebbe essere portata avanti sulla base di un prestito. Soluzione che potrebbe essere gradita anche allo stesso club inglese che avrebbe l’opportunità a giugno di valutare con calma il futuro del francese.

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo
  •   
  •  
  •  
  •