Mercato Napoli, Gabbiadini via a gennaio. L’attaccante preferisce il Milan o la destinazione estera?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Mercato Napoli, Gabbiadini sul piede di partenza nel mercato di gennaio. Molti sono i club interessati a lui e tra questi c’è il Milan

gabbiadiniMercato Napoli, Gabbiadini quasi sicuramente lascerà il club di De Laurentiis nel corso della finestra di mercato di gennaio. Il giocatore quest’anno non è riuscito a prendere le redini dell’attacco come magari ci si aspettava dopo la partenza di Higuain e, la sensazione è che più giornate di campionato passano più Gabbiadini diventa un corpo estraneo per gli schemi di Maurizio Sarri.
Intanto il mercato incombe con diverse società, non solo in Italia, pronte a tesserarlo.

Ultime Mercato Napoli, Gabbiadini piace al Milan ma l’agente vorrebbe portarlo all’estero

Il mercato incombe e Gabbiadini sembra essere il primo della lista a dover salutare il gruppo di Sarri. Sul centravanti c’è l’interesse di diversi club, Milan su tutti per quanto riguarda l’Italia con il suo progetto che abbraccia giocatori giovani e italiani, tuttavia Gabbiadini al Milan a gennaio non è una cosa così scontata come è potuta sembrare nei giorni scorsi, anzi c’è anche l’interesse di diversi club europei anche se alcuni di questi non sono mai stati interessati al ragazzo e a confermare il tutto ci ha pensato il procuratore del ragazzo, Silvio Pagliari, che parlando a Foot01 ha affermato: “Non mi risulta nessun contatto con l’Olimpique Marsiglia. Discutiamo con tanti club in Europa e vogliamo che Manolo scopra un altro campionato rispetto alla Serie A. Non abbiamo una priorità, sia per un club che per un campionato. L’aspetto più importante sarà quello del progetto sportivo”.
In pratica, l’aria che tira tra Gabbiadini e il Napoli non è tra le più floride e questo lo si sapeva già da tempo con la conseguenza inevitabile di una separazione già a gennaio.
A questo punto, però, la domanda è inevitabile: “Non sarebbe convenuto a tutti, giocatore, società e allenatore, una cessione in estate quando il mercato era in pieno fermento e non negli ultimi giorni quando trovare un sostituto era impossibile per chiunque?”. Beh, con i se e con i ma non si va molto lontani però gennaio si avvicina.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Inter: quale sarà il futuro di Stefano Sensi?