Milan Bacca, continua il mistero.Infortunio “prolungato” causa mercato?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
bacca abbraccia lapadula

Milan Bacca, continuano le voci di mercato

Contro la Roma sarà la terza partita consecutiva che il Milan giocherà senza l’attaccante colombiano Carlos Bacca. Il giocatore, stando alle versioni ufficiali, soffre ancora per i postumi del leggero infortunio occorso durante il derby contro l’Inter. Ma la realtà potrebbe essere ben diversa rispetto a questa. Milan Bacca, quale verità? – Infatti l’attaccante colombiano è al centro di molte voci di mercato ed a gennaio potrebbe lasciare il Milan. Per queste ragioni l’assenza così prolungata dai campi da gioco potrebbe avere anche un significato legato proprio al mercato di gennaio quando Bacca potrebbe essere al centro di importanti trattative.
Lo stiramento subito da Bacca nel derby contro l’Inter si sta rivelando più grave del previsto se ancora il giocatore non potrà essere disponibile neppure per la gara di questa sera contro la Roma.Milan Bacca, in attesa del mercato –  Dietro a questa situazione, però, potrebbe nascondersi un’altra verità, come ha ipotizzato anche il giornalista di Sky Sport, Paolo Condò. Tutto sembra legato al mercato e all’esplosione di Lapadula.

Leggi anche:  Inter: è tutto fatto per il campione argentino

Le dichiarazioni di Condò

“Credo che su Bacca ce la stanno un po’ raccontando. Non gioca da tre gare per uno stiramento nel derby, dove è uscito con le proprie gambe. Tutto questo sa di contrattura intelligente, la mia sensazione è che potrebbe avere qualche legame con il mercato. Lapadula al momento si sta dimostrando all’altezza, ha fiducia; chiaro che se dovessi cedere Bacca, prendendo parecchi soldi, devi comprare un altro giocatore forte e un’altra punta che possa affiancare Lapadula”.

Quindi il Milan potrebbe aver deciso di “preservare” Bacca in vista della riapertura del mercato a gennaio garantendone l’integrità fisica potendo contare sull’esplosione di Lapadula che si sta dimostrando all’altezza della situazione. Per il colombiano,quindi, il futuro al Milan rimane sempre un’incognita.

  •   
  •  
  •  
  •