Rinnovo Niang, altra “spina” per il Milan. I ritardi del closing stuzzicano due club stranieri

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Rinnovo Niang

Rinnovo Niang, sul francese Arsenal e Borussia Dortmund

Nel nuovo Milan dei cinesi ( o di Berlusconi….) la parola d’ordine sarà “giovani”. I rossoneri, come più volte dichiarato dall’attuale presidente Silvio Berlusconi, punterà con decisione sulla creazione di un progetto all’interno del quale un ruolo di primo piano dovrà essere rivestito proprio dai giovani. Già in questa stagione, sotto la guida di Montella, il percorso è stato avviato con il Milan che rappresenta tra le squadre più giovani dell’intera serie A ma per il futuro il club rossonero deve stare molto attento al “nodo” dei rinnovi contrattuali che riguardano proprio i suoi giovani di maggior talento. Tra questi vi è sicuramente il francese M’Baye Niang. Rinnovo Niang, lo stato delle trattative – L’attaccante francese sta trovando in questa stagione la continuità che gli era mancata nei precedenti tornei e rappresenta uno dei punti di forza del Milan di Montella. La società rossonera è intenzionata a blindare il francese ma le operazioni per il rinnovo del contratto sembrano essere ad un punto morto. Il contratto di Niang scadrà nel 2019 e le intenzioni di Adriano Galliani erano quello di arrivare in tempi rapidi ad un rinnovo fino al 2021, con adeguamento dell’ingaggio. I contatti per il rinnovo, però, stanno vivendo una fase di stallo come riportato da calciomercato.com. Le incertezze societarie, con i tanti dubbi attorno al closing , hanno momentaneamente bloccato tutto. Allo stato attuale non sono previsti incontri tra le parti e probabilmente tutto verrà riaggiornato ai prossimi mesi quando la situazione societaria del Milan dovrebbe essere più chiara. Rinnovo Niang, due top club sul giocatore –  La situazione di incertezza che si respira attorno al futuro della società rossonera potrebbe, però, spingere due top club europei a farsi sotto per l’attaccante francese. In particolare l’Arsenale ed il Borussia Dortmund sono fortmente interessate al giocatore del Milan che sarebbe stato individuato come il rinforzo ideale per i due club. Il valore di mercato del giocatore, grazie alle ultime prestazioni positive, è lievitato e potrebbe aggirarsi attorno ai 25 milioni di euro. Il Milan, ovviamente, non ha alcuna intenzione di privarsi dell’attaccante francese e lo stesso Niang, rinfrancato dalla “cura” Montella, sarebbe felice di continuare la propria avventura in rossonero. Alla luce di questi propositi, però, il Milan dovrà accelerare le operazioni di rinnovo del contratto del giocatore prima che le sirene inglesi e tedesche possano interferire nel rapporto tra lo stesso francese e la società rossonera.
Oltre a Niang il Milan dovrà a breve, e con una certa urgenza, affrontare il tema rinnovo anche per altri due giovani della rosa le cui qualità hanno suscitato l’interesse di numerosi club. Il caso più importante è ovviamente quello di Gianluigi Donnarumma, portiere 17enne del Milan ambito dai più importanti club d’Europa, il cui procuratore Mino Raiola a breve potrebbe presentare le “richieste” alla società rossonera per arrivare al rinnovo del contratto del giovane. E poi c’è anche Suso, uomo determinante in questa prima fase della stagione del Milan, per il quale la società dovrà provvedere ad un sostanziale adeguamento del contratto.

  •   
  •  
  •  
  •