Roma, Iturbe se ne va: su di lui quattro club

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Roma, Iturbe al capolinea. Probabile cessione a gennaio: ecco i club interessati

roma, iturbe

Roma, Iturbe ai saluti: quattro club interessati al paraguaiano

La bruttissima prestazione contro l’Astra Giurgiu ha chiuso, probabilmente, la sua esperienza in maglia giallorossa: Manuel Iturbe non ha convinto Luciano Spalletti e ora è pronto a cambiare aria. Per il suo bene e per quello della Roma. L’attaccante paraguaiano in questa stagione ha messo insieme 11 presenze tra campionato e coppa, senza mai lasciare il segno. Il tecnico di Certaldo ha provato a dargli spazio (soprattutto in Europa League) e fiducia ma il classe ’93 è sembrato spesso e volentieri un pesce fuor d’acqua. Ecco allora che la cessione nel prossimo mercato è praticamente certa. Ieri il mister del Lione Genesio è uscito allo scoperto, spiegando che Iturbe è il profilo di calciatore che serve alla sua squadra per rinforzarsi. Il club transalpino era stato a un passo dall’acquistare il numero 7 giallorosso alla fine del mercato estivo, poi un clamoroso dietrofront di Sabatini fece saltare una trattativa praticamente fatta. Ma come spiegato dallo stesso tecnico francese Iturbe ora interessa anche ad altri club, pronti a rilanciarlo.

Leggi anche:  Lazio, Radu resta. Milan, da lunedì Gigio è del Psg

Roma, Iturbe saluta: Lione e tre club italiani interessati

Lione, dunque, ma non solo. Sono altri tre i club pronti a prendere Iturbe, con la formula del prestito, a gennaio. L’Atalanta di Gasperini è alla ricerca di un esterno mancino e Iturbe potrebbe fare al caso suo. Il tecnico piemontese voleva il paraguaiano già ai tempi del Genoa. E proprio il club ligure è tornato alla carica per l’esterno giallorosso: sarebbe l’ideale per il gioco di Juric. L’ultima pretendente italiana di Iturbe è il Torino, che dopo i colpi Ljajic e Iago Falque è pronto ad accogliere e soprattutto a rilanciare un altro calciatore del club capitolino. Difficilmente, però, Iturbe riuscirà a partire a titolo definitivo: tutti i club interessati proveranno a piazzare il colpo in prestito fino al termine della stagione per poi ridiscutere un eventuale riscatto a giugno.

  •   
  •  
  •  
  •