Calciomercato Juventus: i bianconeri insistono per Luiz Gustavo

Pubblicato il autore: patrizia gallina Segui


Per Luis Gustavo, in arrivo una nuova offerta da parte della Juventus in questo finale di calciomercato invernale,: gli agenti del giocatore sarebbero sbarcati in Italia per trattare un eventuale ingaggio con il club campione d’Italia. La Juventus starebbe pensando all’acquisto di Luiz Gustavoclasse 1987 , centrocampista, del Wolfsburg e della nazionale brasiliana. Luiz Gustavo non avrebbe problemi ad integrarsi nel progetto – Juve, ma il problema, al momento, sarebbe convincere il Wolfsburg a scendere dalla valutazione di 18 milioni di euro. La volontà del club tedesco è quella di cedere Luiz Gustavo a titolo definitivo per 15 milioni di euro. Non c’è solo Luiz Gustavo sul taccuino di Marotta per il centrocampo: infatti, la Juve non molla la presa su Tolisso del Lione.

Breve biografia Di Luiz Gustavo

Nome completo:Luiz Gustavo Dias
Data di nascita:23/lug/1987 (Età 29)
Luogo di nascita: Pindamonhangaba, SP
Nazionalità:Brasile
Altezza:187 cm.
Peso:87 Kg.
Ruolo:Centrocampista
Maglia:22

Leggi anche:  Dzeko-Fonseca, c'è la rottura. La Juve alla finestra
CARRIERA  DA PROFESSIONISTA
  • STAGIONI SQUADRE
  • 2007 – 2010 Hoffenheim
  • 2011 – 2013 Bayern Monaco
  • 2011 – In questo momento Brasile
  • 2013 – In questo momento Wolfsburg
TUTTO IL PALMARES
  • FIFA Confederations Cup Brasile2013
  • Champions League Bayern Monaco2013
  • Bundesliga Bayern Monaco2013
  • DFB-Supercup Bayern Monaco2013
  • DFB-Supercup Wolfsburg2016
  • DFB Pokal Bayern Monaco2013
  • DFB Pokal Wolfsburg2015

Qualità- Tecniche:
Centrocampista mancino, in possesso di una buona tecnica, si distingue per intelligenza tattica e una buona visione di gioco, doti che lo caratterizzano come un buon regista e interditore.

La sua carriera

Calcisticamente cresciuto in Brasile, nell’agosto 2007 viene portato in Europa dell’Hoffenheim, club che acquisisce il suo cartellino con la formula del prestito. Visto l’ottimo rendimento del giocatore, il club tedesco decide di acquistarlo a titolo definitivo. Nel gennaio del 2011, passa al Bayern Monaco per una cifra vicina ai 17 milioni di euro firmando un contratto col club bavarese fino al 30 giugno 2015. Il 23 febbraio 2011 esordisce in Champions League a San Siro contro i campioni in carica dell’Inter. Il 15 gennaio 2011 fa il suo debutto in campionato con la nuova maglia subentrando al centrocampista ucraino Anatolij Tymoščuk nel corso della partita giocata dal Bayern Monaco contro il Wolfsburg, mentre il suo primo gol arriva nella partita tra Bayern Monaco-Borussia Dortmund, fissando temporaneamente il risultato sull’1-1.

Leggi anche:  Juventus, mercato ancora aperto: Tolisso il vero affare di gennaio

Il 6 aprile 2013 vince la sua prima Bundesliga (il 23º titolo dei bavaresi) con 6 giornate d’anticipo il campionato. Il 25 maggio 2013 vince per la prima volta la Champions League, grazie alla vittoria per 2-1 nella finale contro il Borussia Dortmund. Il 1º giugno 2013 vince anche la sua prima Coppa di Germania, ottenendo il treble con la compagine bavarese.

Wolfsburg

Il 16 agosto 2013 lascia il Bayern Monaco e si trasferisce al Wolfsburg per 16 milioni di euro, con cui firma un contratto quinquennale. Il giorno seguente, il 17 agosto, esordisce con la nuova maglia, nella vittoria interna per 4-0 sullo Schalke 04 in campionato.

Nazionale

Esordisce con la nazionale brasiliana a Berlino il 10 agosto 2011, in amichevole contro la nazionale tedesca. Il 30 giugno 2013 vince la Confederations Cup, sconfiggendo in finale per 3-0 i Campioni del mondo della Spagna. Viene convocato anche per il campionato del mondo 2014. Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti ma lascia il ritiro della nazionale per problemi famigliari e viene sostituito da Walace.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021
  •   
  •  
  •  
  •