Cessione Niang, la Premier League chiama. Il Genoa deve arrendersi?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Cessione Niang, il francese verso la Premier Leauge

Cessione Niang a un punto di svolta con il francese che si è messo personalmente in moto per decidere al meglio il proprio futuro. La relazione tra il centravanti e il Milan è ormai giunta al capolinea con Montella che, nonostante le dichiarazioni di rito, sembra aver esaurito la pazienza nei confronti dell’attaccante classe ’94 il quale, se pur dotato di grande talento, concede ancora troppi colpi di testa extracalcistici.
Nei giorni scorsi si è parlato di cessione Niang al Genoa e il conseguente passaggio di Ocampos al Milan con le due società che si sarebbero accordate sulla base di uno scambio di prestiti; stessa formula che avrebbe potuto coinvolgere anche il Torino che, stando a voci di corridoio, sarebbe stato disposto a cedere Ljajic ai rossoneri pur di accontentate Mihajlovic che avrebbe espressamente chiesto a Niang di raggiungerlo.

Calciomercato Milan, cessione Niang: il francese verso la Premier Legue?

Nella tarda serata di martedì la cessione Niang ha subito un’improvvisa accelerata con lo stesso calciatore francese a muoversi di persona per sbloccare la situazione diventata sempre più spinosa con il passare delle ore.
M’Baye Niang si è recato di persona al ME Hotel per definire al meglio la propria situazione. La Premier League chiama con Liverpool e West Ham in pole e Crystal Palace ed Everton più defilate ma sempre vigili sulla situazione.
Il Milan lascerebbe partire il francese già in questa sessione di calciomercato sulla base di 18 milioni di euro, cifra non esagerata e che potrebbe essere accettata dalle possibili acquirenti, tuttavia la situazione è ancora da definire perché l’addio di Niang al Milan, come giusto che sia, deve essere ben ponderato da tutte le parti in causa.

Ultime cessione Niang, il Genoa non si arrende

Nonostante nelle ultime ore si fosse registrata un’accelerata importante da parte della Premier League la cessione di Niang è ancora tutta da definire perché il Milan sarebbe sempre intenzionato a cederlo in prestito al Genoa per fargli trovare quella sicurezza improvvisamente svanita in questi ultimi mesi, magari per rivalorizzarlo e decidere meglio a giugno se la soluzione migliore fosse la cessione a titolo definitivo o una reintegrazione a pieno regime in squadra offrendogli, così, un’ultima opportunità.

  •   
  •  
  •  
  •