Ultime ore calciomercato, i botti inesplosi… per ora: da Paredes a Giaccherini, passando per Gerson

Pubblicato il autore: Alessandro Basta Segui
calciomercato roma

Calciomercato Roma, Paredes via a gennaio?

In Italia, seguendo la tendenza europea, il mercato di gennaio non è stato caratterizzato da spese pazze o fuori dalle possibilità tecniche e soprattutto economiche dei club, ma da operazioni oculate, in grado di rinforzare i club protagonisti, ma anche di permettere a calciatori in fase discendente di rilanciarsi in nuove squadre con gerarchie ribaltate. Tra tanti colpi ben riusciti e di cui si osservano le fortune proprio nelle ultime gare di Serie A, molti altri calciatori sono rimasti nel club di appartenenza o per loro scelta o per problemi nelle trattative tra i club. In particolare, facciamo il punto della situazione sui casi Paredes e Gerson in casa Roma, ma senza tralasciare i tanti rumors su Giaccherini.

Ultime ore calciomercato, salta Gerson. Paredes resta

Una delle squadre che sembrava più attiva negli ultimi giorni di mercato era la Roma. I giallorossi, su richiesta di Spalletti, avrebbero dovuto rafforzare in maniera consistente la rosa, soprattutto nelle alternative per affrontare le tre competizioni: Serie A, Europa League e Coppa Italia. A meno di grosse sorprese nelle ultime ore, tutto ciò non avverrà. Il profilo di Defrel, selezionato ad hoc da Spalletti per rinforzare in maniera considerevole l’attacco capitolino, alla fine non è stato raggiungibile. La punta avrebbe potuto rappresentare un’alternativa di lusso ai gol di Dzeko, ma anche una spalla ideale per il bosniaco, soprattutto qualora Salah non dovesse tornare in condizioni perfette dalla Coppa d’Africa e considerando l’addio di Iturbe con destinazione Torino. E’ proprio Defrel, quindi, il primo botto inesploso della lista giallorossa, nutrita da profilo ugualmente importanti. Uno dei casi degli ultimi giorni era sicuramente quello relativo a Paredes. Il regista ex Empoli in estate piaceva molto a Inter, Juventus e Milan, solo per restare in Italia, ma alla fine è rimasto a Roma per richiesta di Spalletti. Negli ultimi giorni, però, il tecnico ha sottolineato come i giallorossi non sarebbero stati in grado di resistere a eventuali assalti a gennaio per colpa del FPF. Si è parlato nuovamente di Juventus, ma Paredes alla fine dei giochi non ha cambiato maglia. E non ha cambiato maglia, a sorpresa, neanche Gerson. Il talento brasiliano, impiegato pochissimo da Spalletti a Roma, sembrava in procinto di passare al Lille. L’operazione sarebbe stata oro colato per le casse giallorosse: si parlava di 20 milioni complessivi tra i 5 del prestito oneroso e i 13 del riscatto, più qualche bonus. Alle fine, come riporta SkySport, proprio al rush finale, l’operazione è saltata: il Lille non ha trovato l’accordo economico con il calciatore.

Leggi anche:  Bella Kotchap possibile rinforzo per la difesa dell'Udinese

Ultime ore calciomercato, Giaccherini resta al Napoli

E uno dei calciatori più chiacchierati degli ultimi giorni è stato Emanuele Giaccherini. Uno dei pupilli di Antonio Conte ai tempi della Juventus e con la Nazionale italiana viene schierato pochissimo da Sarri a Napoli e dopo l’ennesima esclusione in Coppa Italia aveva manifestato l’intenzione di trasferirsi. Le pretendenti non sono mancate. La Roma in primo piano, ma anche la Juventus, pronta ad un ritorno di fiamma. Alla fine a decidere è stata la società partenopea: Giaccherini resta al Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •