L’ex giocatore della Juventus Mohamed Sissoko alla Ternana

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Mohamed Sissoko

Mohamed Sissoko con Ibrahimovic al PSG

La voce circolava in città da ieri sera ma sembrava più una boutade che una notizia reale, poi questa mattina la conferma, quando l’ex centrocampista di Juventus, Liverpool e Paris Saint Germain Mohamed Sissoko si è presentato in un famoso centro medico di Terni per le visite mediche di rito. A questo punto si attende solo il comunicato ufficiale e gli estremi dell’accordo ma possiamo dire senza ombra di smentita che  Momo Sissoko è un nuovo giocatore della Ternana.

Simone Longarini tenta così con il colpo di coda del gatto maculato, o almeno cosi lo definirebbe Walter Sabatini, di uscire dall’angolo delle polemiche successive alla sanguinosa sconfitta casalinga nel derby con in Perugia e alla successiva debacle nel ricorso, respinto perché inammissibile, sul tesseramento del biancorosso Gnahorè. Sarà sufficiente per salvare la Ternana dalla Serie C? La risposta potrà darla solo il campo ma di certo è una tentativo affatto banale e decisamente degno di nota.

Chi è Mohamed Sissoko

Come recita l’enciclopedia online wikipedia Mohamed Sissoko “può giocare come mediano davanti alla difesa o come interno di centrocampo“. All’inizio della carriera ha ricoperto anche il ruolo di attaccante, ma arrivato in Spagna al Valencia Rafael Benítez ne intuisce le potenzialità e lo inizia a far giocare nel ruolo in cui farà carriera, il centrocampista centrale.

Leggi anche:  Locatelli-Juventus, l'incontro tra Cherubini e Carnevali è stato positivo

Dotato di grande forza fisica, duro e combattivo è molto abile nel recuperare il pallone è dotato anche di un tiro molto potente. Mohamed Lamine Sissoko Gillan, questo il suo nome completo è nato a Mont-Saint-Aignan in Alta Normadia il 22 gennaio 1985 da genitori del Mali.

Inizia la sua carriera nel 2002, a 17 anni, all’Auxerre, nel 2003, a 18 anni, si trasferisce in Spagna al Valencia dove rimane due anni vincendo una Coppa UEFA e una Supercoppa UEFA. Nel 2006 approda al Liverpool dove ritrova l’allenatore che più di tutti ha creduto in lui, Benítez. Anche nei Reds si mette in evidenza. Nella prima stagione riesce a trovare molto spazio, giocando anche nelle due finali di Supercoppa europea e di Coppa Intercontinentale. Nel secondo trova meno spazio anche a causa di un brutto infortunio ad un occhio. Nel 2007-08 è chiuso nel ruolo da due mostri sacri come Javier Mascherano e di Lucas Leiva ma nonostante questo accumulerà comunque un buon numero di partite.

A fine 2008 viene messo sul mercato e nel gennaio 2009 si trasferisce alla Juventus di Claudio Ranieri per 11 milioni di euro. La stagione si conclude con 15 presenze e 1 rete.
Nella seconda stagione in bianconero, il 2009-2010, Mohamed Sissoko esordisce in Champions League con i torinesi, la stagione sembra volgere al meglio finché una frattura al quinto metatarso del piede sinistro, procurata durante il derby della Mole contro il Torino lo costringe a chiudere anticipatamente la stagione.
Torna in campo dopo sette mesi di stop viene convocato per la prima volta, nella stagione successiva il 2010-2011, per la partita di campionato Juventus-Fiorentina del 17 ottobre, ma un altro infortunio lo tiene lontano dai campi di gioco fino al novembre colleziona comunque 17 presenze in campionato, 6 nelle coppe europee (4 in Champions League e 2 in Europa League) e 1 in Coppa Italia per un totale di 24 presenze.

Leggi anche:  Mauro Icardi è al centro di uno scambio tra PSG-Juve-Real

Nel  luglio del 2011 viene acquistato per 8 milioni di euro dal Paris Saint Germain dove fra alti e bassi resta due anni. Nel gennaio 2013 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni di euro alla Fiorentina. Scaduto il prestito, fa ritorno al PSG, ma vedendosi fuori dai piani societari, rescinde il suo contratto con la squadra rimanendo svincolato. Il resto sono le storie dell’avventura al Levante in Spagna dove resta sei mesi con pochi minuti accumulati e dell’avventura in Cina con lo Shanghai Shenhua, club militante in Chinese Super League da cui si è svincolato il 30 Giugno di quest’anno. Ora la nuova avventura in Serie B alla Ternana.

Video Highlights Mohamed Sissoko

Un video con le principali prodezze del nuovo centrocampista della Ternana Mohamed Sissoko.

Leggi anche:  Arnautovic e il rimpianto Inter

Le statistiche Mohamed Sissoko

I dati statistici della carriera di Momo Sissoko elaborati dal portale specializzato transfmarket

Competizione PRESENZE RETI ASSIST AMMONIZIONI DOPPIO GIALLO ESPULSIONI MINUTI GIOCATI
Totale: 347 10 7 86 6 1 22.962′
76 13 3.907′
76 3 5 20 3 4.616′
51 1 15 1 3.733′
29 11 2.015′
28 2 1 9 1 1 1.852′
13 5 1 1.024′
13 2 3 1.170′
10 1 591′
10 1 2 713′
10 1 1 1 848′
6 2 537′
5 2 434′
5 1 349′
4 360′
3 1 176′
2 166′
2 180′
1 50′
1 90′
1 61′
1 90′
  •   
  •  
  •  
  •