Milan, Caceres rifiuta l’offerta. Montella ora è nei guai

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Milan, Caceres rifiuta l’offerta rossonera. Montella rimane con l’emergenza difesa 

Martin Caceres non sarà un nuovo giocatore del Milan. Pochi minuti fa è arrivata la conferma: il difensore ex Juventus, svincolato dalla scorsa estate, ha rifiutato l’offerta del club rossonero. Non sono bastati 250 mila euro netti fino al termine della stagione più i vari bonus legati alle presenze per sposare la causa milanista. Il tecnico del Milan Vincenzo Montella, che sperava di abbracciare il nuovo rinforzo a breve, ora è nei guai: le assenze di De Sciglio, infortunato alla caviglia e out per almeno un mese dopo il terribile fallo di De Paul, e di Antonelli lasciano la sua squadra con gli uomini contati in difesa. Il mister di Pomigliano d’Arco avrà a disposizione in questo periodo i soli Abate (che oggi sarà costretto a saltare la sfida con la Sampdoria), Calabria e l’argentino Vangioni (pochi minuti in campo per lui in questa stagione). Ecco quindi che per sopperire all’emergenza potrebbero essere impiegati sugli esterni Kucka e Romagnoli. Quest’ultimo ha già ricoperto il ruolo di terzino sinistro nella sua seconda stagione in Serie A, quando vestiva la maglia della Roma.

Leggi anche:  Kane assente al raduno del Tottenham: cessione in vista?

Milan, Caceres rifiuta l’offerta. Futuro in Premier League?

Come scritto sopra Martin Caceres non sarà, a sorpresa, un nuovo giocatore del Milan: venerdì le parti sembravano molte vicine, poi è arrivato il rifiuto dell’uruguaiano. Secondo quanto riportato dai vari siti esperti in calciomercato oggi il difensore classe ’87 volerà a Londra per ascoltare le offerte in arrivo da diverse squadre di Premier League pronte, evidentemente, ad offrire un contratto pluriennale e a cifre molto più alte rispetto a quelle stanziate dal club meneghino per il suo ingaggio.

  •   
  •  
  •  
  •