Milan, Caceres rifiuta l’offerta. Montella ora è nei guai

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Milan, Caceres rifiuta l’offerta rossonera. Montella rimane con l’emergenza difesa 

Martin Caceres non sarà un nuovo giocatore del Milan. Pochi minuti fa è arrivata la conferma: il difensore ex Juventus, svincolato dalla scorsa estate, ha rifiutato l’offerta del club rossonero. Non sono bastati 250 mila euro netti fino al termine della stagione più i vari bonus legati alle presenze per sposare la causa milanista. Il tecnico del Milan Vincenzo Montella, che sperava di abbracciare il nuovo rinforzo a breve, ora è nei guai: le assenze di De Sciglio, infortunato alla caviglia e out per almeno un mese dopo il terribile fallo di De Paul, e di Antonelli lasciano la sua squadra con gli uomini contati in difesa. Il mister di Pomigliano d’Arco avrà a disposizione in questo periodo i soli Abate (che oggi sarà costretto a saltare la sfida con la Sampdoria), Calabria e l’argentino Vangioni (pochi minuti in campo per lui in questa stagione). Ecco quindi che per sopperire all’emergenza potrebbero essere impiegati sugli esterni Kucka e Romagnoli. Quest’ultimo ha già ricoperto il ruolo di terzino sinistro nella sua seconda stagione in Serie A, quando vestiva la maglia della Roma.

Milan, Caceres rifiuta l’offerta. Futuro in Premier League?

Come scritto sopra Martin Caceres non sarà, a sorpresa, un nuovo giocatore del Milan: venerdì le parti sembravano molte vicine, poi è arrivato il rifiuto dell’uruguaiano. Secondo quanto riportato dai vari siti esperti in calciomercato oggi il difensore classe ’87 volerà a Londra per ascoltare le offerte in arrivo da diverse squadre di Premier League pronte, evidentemente, ad offrire un contratto pluriennale e a cifre molto più alte rispetto a quelle stanziate dal club meneghino per il suo ingaggio.

  •   
  •  
  •  
  •