Milan su Musacchio, il difensore del Villarreal torna di moda per Montella

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
milan musacchio

Milan Musacchio primo rinforzo per Montella?

Milan. Musacchio torna in orbita rossonera. Il difensore argentino del Villarreal, inseguito già la scorsa estate, è di nuovo un obiettivo per il mercato milanista. Musacchio è un pupillo di Montella, il mister rossonero è un grande conoscitore del calcio spagnolo. Già ai tempi della Fiorentina, estate 2012, dal Villarreal arrivarono Gonzalo Rodriguez e Borja Valero, ancora oggi colonne viola. Musacchio compirà 27 anni il prossimo agosto, il difensore del Villarreal piace a Montella anche per la sua capacità di impostare il gioco da dietro. L’argentino sarebbe la spalla perfetta per Romagnoli, destro di piede Musacchio si integrerebbe alla perfezione con il mancino ex Roma. Dall’argentina giungono indiscrezioni sull’imminente chiusura dell’affare tra Milan e Villarreal, con i rossoneri che verseranno 25 milioni di euro al club valenciano. Il nuovo Milan cinese vuole dunque ripartire dalle fondamenta, è chiaro che i rossoneri hanno bisogno di un importante rinforzo in difesa. In questa stagione Paletta ha offerto un rendimento più che accettabile, ma per il salto di qualità ci vuole qualcosa in più per Montella. A quanto trapela sembra che i cinesi vogliano puntare su tre innesti di qualità, uno per reparto, con giocatori dal valore tra i 40 e i 50 milioni di euro. Fassone e Mirabelli avranno la priorità di dare una spina dorsale a Montella, difensore-regista-centravanti, basilare per riaprire un ciclo importante in rossonero. I vari Romagnoli e Locatelli hanno bisogno di gente di personalità al loro fianco, mentre Bacca e Lapadula in attacco non possono essere i trascinatori alla Inzaghi o Ibrahimovic. Comincia l’ultima settimana di proprietà Fininvest, a meno di altri clamorosi colpi di scena, tra sette giorni ci sarà la genesi della buona era cinese a strisce rossonere.

Leggi anche:  Gomez-Fiorentina, una scelta che accontenterebbe l'Atalanta. Ecco perché

Milan, Musacchio per il futuro. Montella recupera De Sciglio per il Sassuolo

I nomi per il prossimo calciomercato già fanno fibrillare i tifosi del Milan, ma Montella deve pensare al presente, al Sassuolo. L’allenatore rossonero deve cercare di sfatare quella che negli ultimi tre anni è diventata una sorta di maledizione. Tre trasferte al Mapei Stadium e zero punti, Montella tenterà dove Allegri, Inzaghi e Mihajlovic hanno fallito, portare via punti dal confronto con gli uomini di Di Francesco. Il match contro il Sassuolo è di fondamentale importanza per il Milan, visto i tanti scontri diretti previsti per questa giornata come Inter-Roma e Napoli-Atalanta. Montella per l’impegno contro Berardi e compagni recupera Mattia De Sciglio, assente dalla trasferta di Udine dello scorso 29 gennaio. Il ritorno di De Sciglio tampona in parte l’emergenza terzini dell’ultimo periodo, restano ancora out Romagnoli e Antonelli. Montella spera di recuperarli per il prossimo match casalingo contro il Chievo, al più tardi per la trasferta dello Juventus Stadium del 10 marzo. Per il resto della formazione ci dovrebbe essere ancora Bacca al centro dell’attacco, dopo le parole e il no alla Cina, si aspettano i gol del colombiano.

  •   
  •  
  •  
  •