Allegri al Barcellona, si accende la pista catalana per il tecnico! A fine stagione sarà addio con i bianconeri

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Allegri Barcellona, l’italiano in pole per il dopo Luis Enrique

In Spagna ne sono certi. A fine stagione Massimiliano Allegri lascerà la guida tecnica della Juventus. Nonostante le parole di Marotta dei giorni scorsi la storia tra il tecnico livornese ed i bianconeri sembra essere giunta al capolinea. Secondo quanto riportato dallo spagnolo Mundo Deportivo il tecnico della Juventus avrebbe deciso di non rimanere a Torino ed a fine stagione saluterà ( molto probabilmente ancora da campione d’Italia…) la Juventus. Sulle tracce di Allegri si è mosso il Barcellona che a giugno perderà il tecnico Luis Enrique che ha annunciato nei giorni scorsi di chiudere fra pochi mesi la propria esperienza sulla panchina blaugrana. Allegri Barcellona, contatti tra le parti – Alla luce di questa nuova situazione la società spagnola si sarebbe già mossa con Allegri avviando i primi contatti con l’allenatore della Juventus. La dirigenza del Barcellona ha sondato il terreno con Allegri per capire la disponibilità dell’allenatore di trasferirsi in Spagna.  Niente accordo con l’Arsenal ha assicurato Allegri, che ha fatto capire alla dirigenza blaugrana di essere molto interessato a un eventuale trasferimento al Camp Nou.

Leggi anche:  Mercato Fiorentina le novità sulle trattative

Allegri al Barcellona, il piano degli spagnoli –  La scelta del prossimo allenatore del Barcellona non può essere affrontata con “leggerezza” dalla dirigenza blaugrana. Sul sostituto di Luis Enrique vi sarebbero due diverse linee: quella del presidente Bartomeu e quella del direttore sportivo Robert Fernandez.  Il primo ha parlato direttamente con Allegri, lasciando intendere che in Barça pensa seriamente a Max visto che si è mosso il Presidente in prima persona, il secondo invece lavora su piste “alternative”. L’idea del direttore sportivo del Barcellona è quella di dare la panchina a un ex blaugrana anche se i nomi accostati alla panchina della formazione spagnola non hanno la caratura internazionale e l’appeal di Allegri. A spingere il tecnico della Juventus verso il Barcellona potrebbe essere anche la presenza tra le fila della dirigenza catalana di Ariedo Braida che oltre a conoscere Allegri dai tempi del Milan ha un solido legame con il procuratore del tecnico, Giovanni Brachini.

  •   
  •  
  •  
  •