Calciomercato Milan: Wilshere per la mediana, lo consiglia Beckham

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Jack Wilshere
rimane in orbita Milan. Il centrocampista inglese di proprietà dell’Arsenal, ma in prestito al Bournemouth, è stato ad un passo dai rossoneri già in estate. Alla fine il giocatore decise di rimanere vicino alla famiglia accettando l’offerta del piccolo club inglese. Ma la prossima estate potrebbe cambiare tutto. Il giocatore non sembra intenzionato a tornare all’Arsenal, soprattutto in caso di permanenza di Arsenè Wenger. Ecco perché il Milan potrebbe tornare alla carica. Il contratto con il club londinese è in scadenza nel 2018 e questa situazione favorirebbe i rossoneri. Altro punto a favore per il Milan è lo sponsor d’eccezione, David Beckham avrebbe infatti consigliato al giocatore di trasferirsi a Milano.

Classe 1992, Jack Wilshere è un mancino di buona classe ma in esubero nell’organico a disposizione del manager francese, Arsene Wenger. Wilshere, corteggiato anche dalla Roma, scelse poi di restare in Premier League, sposando la causa del Bornemouth di Eddie Howe. Una vita, quindi quella di Wilshere, trascorsa con i gunners già dalle giovanili. Nel 2010 poi il passaggio al Bolton ove gioca la sua prima partita in campionato nella trasferta a Manchester contro il City il 9 febbraio. Segna il suo primo gol con il Bolton, il 6 marzo 2010 nella vittoria ottenuta in casa del West Ham United per 2-1. A fine stagione torna all’Arsenal dove esordisce in trasferta contro il Liverpool. Il 27 novembre 2010 segna la sua prima rete in Premier League e sempre nello stesso anno esordisce in Champions League. All’Arsenal poi rimarrà fino alla scorsa estate dove è stato ceduto al Bornemouth.

Leggi anche:  Milan, mercato senza freni: arriva Tomori dal Chelsea

In coda per il classe ’92 ci sarebbero sempre anche Watford, Crystal Palace, Sporting Lisbona e Benfica. In estate, il Bornemouth si è aggiudicato il giocatore offrendo 2 milioni per il prestito, prendendosi in carico l’intero ingaggio (80mila sterline a settimana). A questo punto la volontà di Wilshere passò in secondo piano. I Gunners declinarono tutte le altre offerte accettando quella dei rossoneri inglesi. Il calciatore sta disputando, attualmente, un’ottima stagione con la maglia delle Cherries ed è rimasto, in questi mesi, nel mirino dei rossoneri, vista anche la sua interessante situazione contrattuale: il prestito al Bournemouth scadrà al termine di questa stagione e, con tutta probabilità, non verrà rinnovato: Wilshere, dunque, farà ritorno all’Arsenal, dove non è considerato e vanta solamente un altro anno di contratto.

Leggi anche:  Probabili formazioni Cagliari-Milan: per Di Francesco e Pioli tanti indisponibili

Il ragazzo, pertanto, cerca una nuova sistemazione per il 2017-2018 ed in suo soccorso, secondo il Daily Mail, sarebbe arrivato l’ex stella del football inglese, David Beckham il quale, rimasto innamorato dei colori del Milan nella sua breve, ma duplice esperienza meneghina nel 2009 e nel 2010, avrebbe consigliato a Wilshere di trasferirsi a Milano. Lo spice boy si è trovato benissimo in Italia durante la sua avventura in rossonero nel 2009 e nel 2010 e spingerebbe il suo connazionale a provare la stessa esperienza. Con le situazioni di Mati Fernandez e, soprattutto, Pasalic tutte da chiarire, i rossoneri cerano rinforzi a centrocampo e quella per Wilshere potrebbe essere un’opzione conveniente anche dal punto di vista economico. Il suo contratto con l’Arsenal è infatti in scadenza nel 2018 e recentemente ha dichiarato che nella sua scelta per il futuro peserà molto la possibilità di giocare titolare. Il Milan, quindi, preme Beckham a compiere l’ennesimo assist. Ora resta a Wilshere decidere se trasferirsi o meno a Milano. Wilshere, accetterà il suggerimento di Beckham?

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,