Futuro Donnarumma, il portiere rossonero rimanda la questione. Ed il Milan cosa fa?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
olanda-italia

Futuro Donnarumma, il portiere dribbla le domande

Dopo l’esordio dal primo minuto con la maglia della Nazionale italiana Gianluigi Donnarumma è tornato a parlare del proprio futuro al Milan posticipando, però, ogni ragionamento sul prolungamento del proprio contratto con la società rossonera. Il più giovane portiere nella storia del calcio italiano ad aver esordito dal primo minuto con la maglia della Nazionale ha “dribblato”  domande scomode relative al futuro Donnarumma , un futuro che i tifosi milanisti sperano possa essere targato Milan per parecchi anni nonostante le incertezze societarie degli ultimi tempi che di fatto stanno bloccando ogni trattativa di rinnovo contrattuale di diversi giocatori ( tra i quali, appunto, Donnarumma).
Il portiere del Milan ha parlato ai microfoni di Rai Sport subito dopo la gara contro l’Olanda che ha visto la Nazionale italiana superare quella olandese per due a uno.

Leggi anche:  Dove vedere Milan Atalanta, live streaming Serie A e diretta TV Sky o DAZN?

“Stasera mi godo la Nazionale e il momento, poi da domani inizieremo a preparare la gara col Pescara. Il mio futuro? Solo successivamente se ne parlerà”

Donnarumma, nella serata di “festa” di Amsterdam, ha voluto quindi evitare ogni riferimento al mercato ed al proprio futuro anche perchè il giovane portiere rossonero nei giorni scorsi ha fatto chiaramente intendere quali siano le proprie volontà: rimanere al Milan non venendo meno alla propria fede rossonera. Le parole di Donnarumma potrebbero essere interpretate anche come un assist nei confronti della società rossonera, chiamata al più presto ad affrontare la questione del rinnovo contrattuale del giovane portiere. La sensazione, però, è che almeno fino al closing tutto in casa Milan rimarrà in una situazione di stand by. Raiola, agente di Donnarumma, è stato chiaro. Il portiere merita una grande squadra e per restare al Milan è necessario che vengano chiaramente definiti quelli che saranno gli obiettivi della società nel prossimo futuro. Con un Milan allo “sbaraglio” la permanenza di Donnarumma a Milano, nonostante il cuore rossonero del portiere, potrebbe essere veramente a rischio.

  •   
  •  
  •  
  •