Calciomercato Inter, colpo Berardi per l’attacco

Pubblicato il autore: Pasquale Quaglia Segui


Sembra essere agli ultimi dettagli la trattativa tra l’Inter e l’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi. Dopo il rifiuto della Fiorentina per Bernardeschi (la società viola valuta il calciatore intorno ai 50 milioni di euro, l’Inter era pronta ad offrirne 30), la società capeggiata da Suning ha deciso di puntare sul calciatore neroverde. La stessa cifra infatti dovrebbe andare al Sassuolo, con un incontro tra le parti avvenuto nei giorni scorsi che ha mostrato chiaramente un’apertura del club emiliano alla trattativa. Lo stesso calciatore ha manifestato la sua preferenza all’Inter, non alla Juventus, e se l’acquisto dovesse andare in porto si prospetta una coppia d’attacco “rimata” Icardi – Berardi che farebbe sognare i tifosi.

Domenico Berardi, all’Inter uno tra i calciatori più promettenti al Mondo

L’ex ct della Nazionale di calcio, Arrigo Sacchi, disse di lui: “È un giocatore di grandissimo talento, un calciatore moderno che gioca con e per la squadra a tutto campo e tempo. La vivacità, le intuizioni, il temperamento, la forza fisica unita ad una buona tecnica fanno parte del suo bagaglio. È un giocatore vero che conosce il gioco e lo interpreta in modo totale. Pur con tante qualità ha grandi margini di miglioramento: ha la testa sulle spalle e non credo che la popolarità gli farà perdere l’entusiasmo, la generosità e la voglia di migliorarsi.
Prevelato dal Sassuolo dalle giovanili del Cosenza, con un passaggio soltanto burocratico alla Juventus nell’operazione di mercato in cui era inserito anche Luca Marrone, il calciatore calabrese classe ’94 è il miglior marcatore di sempre della storia neroverde con 56 reti all’attivo e il migliore della squadra anche in Europa con 5 reti. In Emilia dal 2010, nell’ultima stagione ha collezionato pochissime presenze a causa di un infortunio rimediato in una gara in casa contro il Pescara, il calciatore sembra pronto al salto di qualità tanto atteso.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Bisognerà fare una grande prova di squadra”

Berardi – Inter: al cuor non si comanda

Nonostante il veto di Squinzi, patron del Sassuolo e dichiarato tifoso milanista, che ha rivelato in passato di non voler mai cedere l’attaccante ai nerazzurri, il tifo interista del calciatore sembra prevalere. Domenico Berardi infatti è un grande sostenitore dell’Inter e proprio la sua fede calcistica gli fece rifiutare la Juventus l’estate scorsa. Se l’affare dovesse andare in porto dunque, sia i tifosi e la società nerazzura, sia il calciatore potrebbero dirsi soddisfatti. Adesso tocca soltanto al Sassuolo andare incontro alla cifra offerta di 30 milioni. Accordo fattibile data la valutazione del calciatore 35 – 40 milioni che potrebbe comunque scendere dato l’infortunio e il poco impiego in questa stagione calcistica. Sulla trattativa è intervenuto anche il compagno di squadra Francesco Acerbi che, intervistato da Sky, ha dichiarato “Senza giri di parole, ha avuto un inizio grandioso, poi peccato per l’infortunio. Deve crescere a livello di condizione e fiducia, si aspetta tanto e si aspettano tanto da lui. Si prende anche tante responsabilità. Deve ancora migliorare, deve stare sereno e gol e prestazione importante arrivano. E ovvio che è un giocatore che non può stare al Sassuolo”.

 

  •   
  •  
  •  
  •