Inter su Schick, Suning pronto a pagare la clausola per il giovane blucerchiato. E si punta ad un altro giovane…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Inter Schick, i nerazzurri provano l’affondo

L’Inter guarda concretamente al futuro e prova a piazzare due colpi di grande prospettiva anticipando le altre big italiane ed europee. Nel mirino dei dirigenti nerazzurri sono finiti due talenti del campionato italiano che l’Inter proverà a strappare alle rispettive squadre. Il primo nome è quello dell’attaccante della Sampdoria, Patrik Schick che in questa stagione si è messo in mostra catturando le attenzioni dell’Inter che sembra essere pronta all’offensiva decisiva per strappare il giovane talento blucerchiato alla società del presidente Massimo Ferrero. Il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio è rimasto stregato da Schick e ha già relazionato dettagliatamente Suning dopo aver avuto più di un incontro con i vertici della Sampdoria e l’entourage del giocatore. La società nerazzurra sarebbe pronta a pagare anche la clausola da 25 milioni di euro per anticipare in questo modo i tempi e bruciare la concorrenza. Oltre al pagamento della clausola, il piano dell’Inter prevede anche di lasciare  un anno il giocatore a Genova per consentire all’attaccante ceco di completare la propria crescita.

Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre

Calciomercato Inter: Schick e non solo… – L’obiettivo di Suning è quello di allestire una rosa in gradi di competere con la Juventus per la conquista dello scudetto ma che guardi al futuro con l’acquisizione di giovani talenti. Oltre Schick, in tal senso, un altro obiettivo per la linea verde nerazzurra è il difensore dell’Atalanta Alessandro Bastoni. Il classe 1999 della formazione bergamasca è entrato nelle grazie del tecnico Gasperini  che lo ha già lanciato in prima squadra ed è finito nelle mire del direttore sportivo nerazzurro Ausilio. Anche per il gioiellino dell’Atalanta l’Inter sta valutando la possibilità di bruciare possibili rivali chiudendo l’affare con la società bergamasca e lasciando il giovane a Bergamo almeno per un’altra stagione prima del suo approdo a Milano dove ritroverebbe l’ex compagno proprio all’Atalanta Gagliardini

  •   
  •  
  •  
  •