La Roma sul baby talento del Milan Plizzari! Il piano dei rossoneri per “difendere” il portiere

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Milan Plizzari, sirene giallorosse per il baby portiere rossonero

Crescere ed affermarsi ad alti livelli all’ombra di Gianluigi Donnarumma non sarà facile per l’altro baby portiere del Milan Alessandro Plizzari. Il classe 2000 rappresenta, proprio insieme a Donnarumma, uno dei talenti più importanti venuti fuori dal settore giovanile rossonero negli ultimi anni ma il suo futuro in rossonero potrebbe essere messo a rischio proprio dalla presenza “ingombrante” di Gigio Donnarumma. Milan Plizzari, le sirene dei top club –  Ecco perchè sul giovane portiere del Milan, ormai in pianta stabile in prima squadra, si sarebbero portati gli occhi di numerosi top club europei.  Secondo alcune indiscrezioni sarebbe stata la Roma a puntare con decisione il baby talento del Milan. Il club giallorosso vorrebbe acquistare il giovane portiere per farlo maturare nella Capitale dove potrebbe avere maggiori opportunità di emergere rispetto a quelle che avrebbe nel Milan, ovviamente nel caso in cui i rossoneri riuscissero a trattenere a Milano Gianluigi Donnarumma.  La Roma si sarebbe già fatta avanti con il Milan per sondare la disponibilità del club rossonero a trattare l’eventuale cessione del portiere. Da parte rossonera, però, sarebbe arrivato almeno per il momento un secco no nei confronti della proposta dei giallorossi. Alla base del diniego rossonero vi sarebbe la delicata situazione societaria con il club alle prese con le difficoltà del closing con i cinesi che di fatto sta bloccando ogni valutazione in tema di mercato e dall’altro la volontà del club di non lasciare partire un talento come Plizzari che potrebbe rappresentare in futuro un’importante garanzia per i rossoneri, sia dal punto di vista tecnico che da quello economico. D’altra parte lo stesso Milan nei mesi scorsi aveva rispedito al mittente l’offerta recapitata per il giovane portiere direttamente dal Manchester City che aveva messo sul piatto due milioni di euro per convincere il Milan a lasciar partire il ragazzo.

Leggi anche:  Gomez-Siviglia, il saluto dell'Atalanta: "Sei anni emozionanti. Grazie Papu"

Milan Plizzari, la strategia dei rossoneri –  L’idea del Milan è quella trovare l’accordo per prolungare il contratto del portiere e lasciar partire l’estremo difensore con la formula del prestito (secco) per trovare continuità altrove e migliorare il livello attuale.  Questa l’idea per la prossima estate, ma questa strategia potrebbe cambiare in base al futuro di Gabriel. Se il brasiliano, al rientro dal prestito al Cagliari, non sarà confermato allora Plizzari potrebbe anche rimanere al Milan. Alla lunga, invece, sarà Donnarumma a decidere le sorti di Plizzari: se il primo infatti dovesse rinnovare e proseguire la propria carriera in rossonero Plizzari si troverebbe chiuso da un rivale difficile da scalzare ed in questo caso non è detto che le strade del classe 2000 e del Milan non potranno separarsi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,