Calciomercato Milan: idea Darmian per il dopo De Sciglio. Anche il Psg su Aubameyang

Pubblicato il autore: Antonio Guarini
calciomercato milan

Calciomercato Milan, i rossoneri pensano a Darmian

Calciomercato Milan, da Mattia a Matteo? I rossoneri potrebbero sostituire il partente De Sciglio con Darmian, prodotto del settore giovanile di Milanello. L’ex Torino non è esattamente al centro del progetto tecnico di Mourinho al Manchester United. Tanto che già a gennaio l’Inter aveva provato, invano, a riportare Darmian in Italia. Nell’estate del 2015 i Red Devils hanno versato 20 milioni di euro al Torino per portare Darmian in Premier League. Oltre al costo del cartellino c’è anche da tener conto che Darmian percepisce un ingaggio di tre milioni di euro netti l’anno. Darmian aveva esordito giovanissimo con la maglia del Milan, fu Ancelotti a lanciarlo in prima squadra. Poi il terzino ha cominciato il suo personale giro d’Italia vestendo le maglie di Padova, Palermo e Torino. Con Ventura in granata c’è stata la definitiva consacrazione di Darmian che lo ha portato a conquistare anche la maglia della Nazionale azzurra. Darmian compirà 28 anni a dicembre, può giocare su entrambe le fasce, proprio come De Sciglio. Una delle esigenze del Milan è quello di acquistare un paio di terzini da mettere a disposizione di Montella. I rossoneri potranno contare su Abate e Calabria nella prossima stagione, De Sciglio partirà, mentre Antonelli e Vangioni non danno le sufficienti garanzie al tecnico rossonero. Nella stagione che porterà al Mondiale di Russia è chiaro che Darmian sarebbe felice di tornare in Italia. Gli attuali titolari di Ventura nel ruolo di terzino sono Zappacosta e De Sciglio, gente non superiore al valore di Darmian. Ci potrebbe essere dunque un ritorno del figliol prodigo a Milanello, una mossa sicuramente molto intelligente per il calciomercato Milan.

Leggi anche:  Juventus, Agnelli congela i rinnovi: Cuadrado e gli altri partenti

Calciomercato Milan: su Aubameyang c’è anche il Paris Saint Germain

Pierre Emerich Aubameyang, è lui l’obiettivo numero uno del calciomercato Milan per l’attacco rossonero. L’attuale centravanti del Borussia Dortmund è seguito da mesi dal diesse rossonero Massimiliano Mirabelli. Ma non c’è solo il Milan sulle tracce del centravanti del Gabon. Su Aubameyang c’è anche il Paris Saing Germain. Nonostante il fresco rinnovo di Cavani, i francesi sono alla ricerca di un grande attaccante da affiancare al Matador uruguaiano. Il Psg può offrire ad Aubameyang un ricco ingaggio e la possibilità di giocare la Champions League. Il Milan dal canto suo può invece assicurargli una titolarità pressoché certa e un ruolo da protagonista assoluto. Oltre ad Aubameyang le alternative per il Milan sono difficilmente percorribili. Morata potrebbe essere una di queste, ma lo spagnolo sembra preferire la Premier League. Benzema ha un ingaggio troppo elevato e il suo addio al Real Madrid sarebbe tutto da verificare. Montella avrebbe suggerito il nome di Kalinic, ma i 50 milioni della clausola rescissoria del croato sembrano eccessivi rispetto al valore del giocatore. Aubameyang quindi obiettivo numero uno per il nuovo Milan, come per Darmian anche per lui sarebbe un ritorno a Milanello. 60 milioni per il Borussia Dortmund, un lungo e ricco contratto per Pierre, basteranno per convincerlo a tornare in Italia?

  •   
  •  
  •  
  •