Calciomercato Roma: da Gerson a Iturbe fino a Doumbia, Monchi con la grana esuberi

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
calciomercato roma

Calciomercato Roma, Monchi con la grana esuberi

Calciomercato Roma, ormai non ci sono più dubbi sul fatto che Ramon Monchi sarà il prossimo direttore sportivo giallorosso. L’ex dirigente del Siviglia per prima cosa dovrà affrontare il primo problema, vale a dire quello dei giocatori in esubero. Non sono pochi i casi spinosi che Monchi dovrà cercare di risolvere. Quelli più eclatanti riguardano certamente Iturbe, Gerson e Doumbia. L’ex Verona è in prestito al Torino, ma difficilmente i granata lo riscatteranno. La Roma dovrà cercare di rientrare dell’esborso fatto nell’estate 2014, quando i giallorossi versarono 26 milioni di euro al Verona. Difficile visto che Iturbe non ha mai ripetuto la magica stagione vissuta in gialloblu in coppia con Luca Toni. Per l’argentino naturalizzato paraguaiano si profila l’ennesimo prestito. Un altro giocatore destinato a lasciare Trigoria nei prossimi mesi è Gerson. Il giovane brasiliano era già ceduto a gennaio al Lille, ma poi la trattativa è saltata e lui è tornato a Roma. Anche per Gerson ci potrebbe essere un’ipotesi di prestito, difficile che qualche squadra lo rilevi a titolo definitivo. Spalletti lo ha utilizzato pochissimo, resteranno famosi quei 45 minuti giocati allo Stadium contro la Juventus. Monchi dovrà cercare una sistemazione anche a Seydou Doumbia. L’ivoriano è arrivato a fine gennaio 2015 per 16 milioni dal Cska Mosca. Alla Roma Doumbia è rimasto solo 6 mesi, prima di cominciare il suo girovagare in prestito per l’Europa. Doumbia è in prestito al Basilea, ma gli svizzeri hanno già comunicato alla Roma la volontà di non esercitare il diritto di riscatto. L’ivoriano ha anche un pesante ingaggio da 3,5 milioni di euro netti, non sarà facile per Monchi  liberarsi di questo pesante fardello.

Leggi anche:  Eder, Santon e Sepe: Sabatini a lavoro per la salvezza

Calciomercato Roma: da Castan ai giovani, che fine faranno gli esuberi giallorossi?

Gerson, Iturbe e Doumbia rappresentano i casi più eclatanti degli esuberi per il calciomercato Roma, ma non sono gli unici. Il neo diesse Monchi dovrà far fronte anche al caso Castan per esempio, in prestito al Torino. Così come Zukanovic, attualmente all‘Atalanta o Vainquer, tornato in Francia. Poi c’è una lunga lista di giovani che include Sadiq, Seck, Ponce, Skorupski, Ricci, Verde, Machin, Calabresi H’Maidat, Mendez e Radonjiic. Il tutto considerando che la Primavera di Alberto De Rossi potrà contare solo su tre ’98 come fuori quota. Per gli altri Monchi dovrà trovare una sistemazione, più o meno definitiva. Tra ingaggi pesanti da togliere e giovani da far crescere il lavoro che aspetta Monchi non è dei più semplici. L’ex dirigente del Siviglia dovrà concordare il calciomercato Roma con l’erede di Spalletti sulla panchina giallorossa. Il tutto sperando che la Roma difenda il secondo posto, che vuol dire accesso diretto alla Champions League. In caso di sorpasso del Napoli ci sarebbe un playoff da preparare, in un clima di incertezza poco invidiabile. Monchi farà bene a fare un giro turistico per Roma a strettissimo giro di posta, perché poi lo attende un’estate calda, anzi caldissima.

  •   
  •  
  •  
  •