Il progetto “spagnolo” di Monchi: Luis Enrique Roma, atto secondo?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Luis Enrique Roma, ritorno di fiamma con Monchi D.S.?

Questa sera probabilmente si deciderà il futuro sulla panchina della Roma del tecnico Luciano Spalletti. L’eliminazione dalla Coppa Italia potrebbe rappresentare uno spartiacque decisivo per il futuro del club giallorosso che in caso di stagione senza alcun titolo in bacheca potrebbe dire addio al tecnico toscano. Sul futuro della Roma si intersecano ( fino, probabilmente, a diventare decisive  anche le volontà del Direttore Sportivo in pectore Monchi (manca solo l’ufficialità dell’ingaggio da parte del club romano del dirigente attualmente a Siviglia) il quale non ha nascosto le proprie “simpatie” per una vecchia conoscenza della Roma, lo spagnolo Luis Enrique, attuale tecnico del Barcellona.

Luis Enrique Roma, il gradimento di Monchi

“Lucho” Luis Enrique , sulla panchina della Roma già nella stagione 2011/2012, ha lasciato un ottimo ricordo tra i tifosi giallorossi  ed un suo eventuale ritorno nella Capitale potrebbe essere accolto con grande entusiasmo dalla piazza romana. Anche perchè nel frattempo l’ex giocatore della Nazionale spagnola è stato protagonista di un importante processo di crescita professionale alla guida del Barcellona che lo ha portato a conquistare, fino alla scorsa stagione, con i blaugrana due campionati spagnoli, una Champions League, una Supercoppa Europa, una Coppa del Mondo per club ed una Supercoppa spagnola. E quest’anno Luis Enrique, che nelle settimane scorse ha annunciato che a fine stagione lascerà la panchina del Barcellona, è ancora in corsa per la conquista della Liga e della Champions League.
La questione allenatore del futuro della Roma è stata affrontata di striscio ieri dal D.S. del Siviglia Monchi nel corso della trasmissione “El partitazo de Cope” durante la quale il dirigente spagnolo ha parlato proprio della possibilità di un suo approdo alla Roma a partire dalla prossima estate.

Leggi anche:  Serie A femminile: la Juventus chiama, il Milan risponde

Luis Enrique Roma, le parole di Monchi sul possibile dopo Spalletti

“Sarei cieco a dire che non mi piace Luis Enrique, i risultati sportivi sono eccezionali e non so se Spalletti resterà, non ho approfondito così tanto con il club”.

Lo spagnolo Monchi  ha comunque precisato che allo stato attuale l’accordo con la Roma non è stato ancora definito anche se ormai sembra essere soltanto una questione di tempo.

“Quando troverò un accordo con un nuovo club lo farò sapere. La Roma è lì, ci sono stati dei contatti, ma non è ancora chiuso. Li ho incontrati a Londra e il problema è che si è venuto a sapere”.

Il progetto di Monchi per la Roma sembra essere quello di aprire un nuovo ciclo, specialmente in caso di addio di Luciano Spalletti. La pista Luis Enrique è quella che affascina maggiormente ed un ritorno a Roma dell’attuale tecnico del Barcellona potrebbe riaccendere l’entusiasmo tra i tifosi giallorossi. Oltre a Luis Enrique si è fatto avanti anche il nome di Emery, allenatore con il quale Monchi ha collaborato ( e vinto )ai tempi del Siviglia. Ma ad oggi appare difficile, nonostante la clamorosa disfatta in Champions League proprio contro il Barcellona di Luis Enrique del Paris Saint Germain, che le strade del tecnico spagnolo e del club francese possano dividersi dopo solo un anno di “matrimonio”.

  •   
  •  
  •  
  •