Inter, Ausilio molto attivo sul mercato, interesse per Sanchez e Griezmann

Pubblicato il autore: Pasquale Quaglia Segui

Ausilio mercato Inter

Calciomercato Inter in netto movimento. Il direttore sportivo Piero Ausilio è all’opera per allestire un organico di spessore, capace di competere con chiunque. Squadra che non sarà rivoluzionata, salvaguardando i punti fermi che si possono annoverare nel roster nerazzuro, ma semplicemente puntellata in ogni reparto. Si comincia dal reparto portieri; Samir Handanovic dovrebbe restare tra i pali, anche se si sta sondando il terreno per eventuali sostituti. Si punta soprattutto sulla linea verde che, anche se dovesse restare lo sloveno, potrebbe costituire comunque una valida alternativa. Piacciono Pierluigi Gollini che dall’Aston Villa è stato mandato in prestito all’Atalanta. Il portiere vuole restare in Italia, lo ha dichiarato più volte, e l’Atalanta sembra il posto adatto. Non dimentichiamo però l’amicizia stretta sull’asse Bergamo – Milano che potrebbe giocare un ruolo chiave nel passaggio del calciatore a un nerazzuro diverso. Tra gli obiettivi ci sono anche tre portieri di Serie B. Stiamo parlando di Alessio Cragno del Benevento, squadra che l’Inter tiene molto in considerazione, basti pensare all’interesse anche per il centrocampista Amato Ciciretti, di Alex Meret della Spal, su cui c’è l’interesse della Juventus, e di Francesco Bardi del Frosinone, il cui cartellino appartiene già alla società interista.

Leggi anche:  Colpo del Manchester United, in arrivo un difensore dal Real Madrid

Dal reparto difensivo al centrocampo, da De Vrij ad Alaba, passando per Verratti
Il reparto arretrato, centrali ed esterni, è quello su cui sembra essersi concentrata di più l’attenzione dell’Inter. Per il centro piacciono soprattutto Stefan De Vrij della Lazio e Kostas Manolas della Roma. In questo derby di calciomercato si sono inseriti però anche Kalidou Koulibaly del Napoli, Felipe del Porto e Felipe Marquinhos del Paris Saint-Germain. Per le linee esterne piacciono invece Sime Vrsaljko dell’Atletico Madrid, Matteo Darmian del Manchester United e Benjamin Henrichs del Bayer Leverkusen, considerando anche Ricardo Rodriguez del Wolfsburg e David Alaba del Bayern Monaco. Per la linea mediana il sogno proibito resta Marco Verratti del Paris Saint-Germain. Il calciatore italiano potrebbe essere il tanto decantato acquisto da circa cento milioni di euro.

Leggi anche:  Mercato Fiorentina, Barone rimanda tutto a dopo Moena

In attacco Sanchez e Griezmann potrebbero essere le punte di diamante
Il reparto offensivo potrebbe regalare veri e propri colpi di mercato. Se l’affare Domenico Berardi del Sassuolo sembra cosa fatta, la trattativa che conduce a Federico Bernardeschi della Fiorentina appare più complessa. Ci sarebbero da sciogliere i nodi legati al costo elevato del cartellino e soprattutto potrebbe pesare, a differenza dell’attaccante emiliano, la scelta del calciatore che non ha mai dichiarato espressamente di volere l’Inter. Virata dunque anche su altri obiettivi. Dalla Sampdoria potrebbe arrivare Luis Muriel, mentre Alexis Sanchez dell’Arsenal e Antoine Griezmann dell’Atletico Madrid rappresenterebbero l’intenzione dell’Inter di volere avere una dimensione trionfante. Il primo è in scadenza di contratto con l’Arsenal e poterlo ingaggiare a parametro zero sarebbe un’ottima occasione. Sul secondo invece c’è da battere proprio la concorrenza dei Gunners. Qui sarà la bravura di Piero Ausilio e la forza economica societaria a permettere ai calciatori di convincersi. Questo il panorama generale del calciomercato interista che sembra in continua evoluzione anche se il primo punto da cui bisognerebbe partire è quello riguardante l’allenatore.

  •   
  •  
  •  
  •