Inter, Domenico Berardi ha detto sì, intanto arrivano milioni di euro dalla Spagna

Pubblicato il autore: Pasquale Quaglia Segui

Domenico Berardi vuole l’Inter. Lo ha fatto intendere spesso, soprattutto quando rifiutò le lusinghe della Juventus e dichiarò la propria fede nerazzura. L’Inter allo stesso tempo ha dichiarato più volte di volere il calciatore e la trattativa tra le parti era stata subito avviata. Una trattativa però che si stava dimostrando piuttosto turbolenta, con il patron Giorgio Squinzi, di comprovata fede per il Milan, che si era opposto al trasferimento prima, per poi alzare la cifra. Resterà infatti questo il nodo da sciogliere tra le parti, quei circa 40 – 50 milioni di euro richiesti dal Sassuolo che all’Inter sembrano un po’ troppi. Si è provato a inserire come contropartita Andrea Pinamonti che al Sassuolo piace tanto anche se i nerazzuri non vogliono privarsene e sarebbero propensi soltanto a cederlo in prestito. Sulla vicenda si è espresso anche il direttore generale emiliano Giovanni Carnevali che laconicamente ha dichiarato che per il calciatore calabrese ci sarebbero anche offerte dall’estero. L’Inter insomma deve trattare ancora.

Leggi anche:  Kane assente al raduno del Tottenham: cessione in vista?

Domenico Berardi, una valutazione impazzata in alto per i nerazzuri
Vorrebbe da chiedersi in maniera lecita perché alla Juventus l’attaccante fu offerto per circa 30 milioni di euro e adesso all’Inter se ne chiedono circa 40 – 50. Romanticamente pensiamo possa trattarsi di tifo, con Squinzi che non è disposto a fare sconti ai nerazzuri. Economicamente invece pensiamo che il Sassuolo, visto l’alto interesse dell’Inter per il calciatore, voglia spremere il più possibile il portafogli del Gruppo Suning. I cinesi però non sono stupidi e qualche valutazione l’hanno fatta. Domenico Berardi è ritornato alla rete, tra l’altro su rigore, dopo un infortunio che lo ha tenuto lontano dal calcio per molto, questo non può fare alzare l’asticella del cartellino proprio adesso. Inoltre al calciatore dovrebbero andare circa 5 milioni di euro stagionali, svenarsi dunque per il trasferimento non è nelle intenzioni della società. Tra le ipotesi c’è quella di trattare prima col calciatore. Impresa facile perché l’attaccante vuole l’Inter. Bisogna soltanto sedersi col Sassuolo per parlare.

Leggi anche:  Mercato Fiorentina, ecco le news per la difesa

Stevan Jovetic e i soldi che arrivano dalla Spagna
C’è un altro attaccante che potrebbe favorire l’Inter. Si tratta di Stevan Jovetic che con i nerazzuri ha giocato senza impressionare più di tanto. L’approdo invece in Andalusia, al Siviglia, ha risanato il morale e il tabellino del calciatore. Ha segnato quattro reti in sedici partite, ha impressionato soprattutto quello segnato al Real Madrid nei minuti di recupero, in rimonta e utile alla vittoria. Adesso gli spagnoli vogliono riscattarlo. Pronti 13 milioni di euro per l’Inter, denaro investibile che tra l’altro consentirebbe ai nerazzuri di concentrarsi meno sul trovare al montenegrino una sistemazione. Stefan Jovetic, Jo-Jo, questo il soprannome del calciatore, arrivò all’Inter in prestito, per essere poi riscattato successivamente. La sua esperienza in nerazzuro non è stata tra le più brillanti, collezionando sette reti in ventotto presenze tra Campionato e Coppa Italia. Importanti quella nel quarto di finale contro il Napoli, che risulta inoltre la prima rete nella competizione, e la doppietta contro l’Udinese. In questa stagione ha cominciato trovando poco spazio sia con Frank De Boer che con Stefano Pioli, racimolando poche presenze in campionato.

  •   
  •  
  •  
  •