Mercato Milan: tra Aubameyang e Morata spunta la clamorosa ipotesi Dzeko

Pubblicato il autore: Salvatore Masiello
Dzeko

Edin Dzeko

Almeno tre profili di livello internazionale che possano alzare il livello dell’organico: ecco l’obiettivo del prossimo calciomercato del Milan. Grazie al closing, infatti, la società rossonera potrà finalmente tornare ad operare in maniera più concreta, allontanando vecchie campagne trasferimenti fatte soprattutto di prestiti o acquisti a parametro zero. Negli ultimi giorni si parla soprattutto di un super colpo in attacco con due nomi su tutti, ovvero Pierre-Emerick Aubameyang e Alvaro Morata. Oggi, è spuntata una nuova pista porterebbe ad Edin Dzeko. Per il centravanti del Borussia Dortmund si tratterebbe di un ritorno, visto che in passato ha militato nelle giovanili rossonere. Nonostante, però, abbia anche manifestato il suo interesse per l’Italia e per Milano in particolare, nelle ultime ore sul giocatore sarebbe piombato il Paris Saint Germain, pronto a formalizzare un’offerta di ben 10 milioni di euro a stagione per cinque anni, cifra fuori dai parametri del Milan e non solo. A questo punto, bisognerà capire la volontà del classe 89, anche perché in Francia avrebbe certamente meno spazio da titolare, mentre nel nuovo corso rossonero sarebbe al centro del progetto. Alvaro Morata, invece, ha una valutazione molto più alta rispetto al nazionale del Gabon, ma è anche tre anni più giovane. Lo spagnolo, a giugno, potrebbe realmente lasciare il Real Madrid, dove ancora una volta è chiuso da Benzema, pupillo di Florentino Perez, ma anche del tecnico Zinedine Zidane. A differenza di quanto accaduto due anni fa, quando venne ceduto in prestito biennale alla Juve con opzione di recompra a favore dei blancos, stavolta il giocatore andrà via definitivamente, anche se secondo i media spagnoli, la destinazione Premier League sarebbe più concreta rispetto ad un ritorno in Serie A.

Leggi anche:  Dove vedere Roma Real Betis di Europa League, TV8, Sky o DAZN?

Mercato Milan: cresce l’dea Dzeko

Il nuovo management rossonero sa che la prossima campagna trasferimenti non sarà semplice, quindi oltre a considerare profili all’estero, guarda anche in Italia. Secondo il ‘Corriere dello Sport’, infatti, il nome di Edin Dzeko starebbe crescendo sempre di più nell’ambiente Milan. Il bosniaco, però, è legato alla Roma fino al 2020, ma non è escluso che possa comunque tentare una nuova avventura, soprattutto se sulla panchina giallorossa dovesse rimanere Spalletti, con il quale i rapporti non sono certi idilliaci. L’affare potrebbe concludersi intorno ai 25 milioni di euro, cifra che Fassone e Mirabelli vorrebbero abbassare vista l’età del giocatore, il quale ha da poco compiuto 31 anni.

Mercato Mila cessioni: via uno tra Bacca e Lapadula

Con l’arrivo di un nuovo centravanti, il Milan dovrà pensare anche a qualche partenza. In questo senso, quindi, uno tra Carlos Bacca e Gianluca Lapadula potrebbe salutare la squadra: il candidato principale attualmente è l’ex Pescara, già quest’anno poco utilizzato da Montella, ma certamente autore di buone prestazioni quando chiamato in causa. Non è comunque da escludere un addio del colombiano, il quale non è certamente il tipo di giocatore che fa esalta il tecnico campano, soprattutto per la sua scarsa partecipazione alla manovra. In estate si era fatto avanti nuovamente il Siviglia, mentre lo scorso gennaio il West Ham era pronto ad assicurarsi le sue prestazioni, ma alla fine l’affare è saltato.

  •   
  •  
  •  
  •