Mercato Milan, De Rossi prima richiesta di Montella ai nuovi proprietari. Il giallorosso lascerà la Roma?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Milan De Rossi, si avvicina un clamoroso trasferimento estivo?

Potrebbe essere Daniele De Rossi il primo rinforzo del nuovo Milan versione cinese. Il centrocampista della Roma è alle prese con una difficile trattativa con la società giallorossa per il rinnovo del contratto, in scadenza nel giugno prossimo, e le ultime voci danno le parti lontane dal raggiungere l’accordo. E così nel futuro di De Rossi potrebbe esserci il ricongiungimento con il suo vecchio compagno di squadra ai tempi proprio della Roma, Vincenzo Montella. Il Milan De Rossi lo ha tenuto sott’occhio per molto tempo diverse stagioni fa ma tra le parti non si arrivò mai a nulla di concreto. Adesso il tecnico rossonero Montella , secondo quanto riferito da Sky, avrebbe espresso ai prossimi nuovi proprietari cinesi del Milan il centrocampista della Roma come primo rinforzo per la prossima stagione. Quello di De Rossi sarebbe un acquisto ovviamente non di prospettiva, considerato il fatto che il giallorosso è prossimo ai 34 anni, ma la sua esperienza farebbe da collante e da stimolo ai tanti giovani presenti nella rosa del Milan. E’ proprio questo il motivo per il quale Montella starebbe fortemente caldeggiando l’arrivo di Daniele De Rossi in rossonero dopo un’intera carriera trascorsa con la maglia della Roma.
A dare manforte ai desideri di Montella vi sarebbero le difficoltà che sta incontrando la Roma nel giungere ad un accordo con il giocatore per il rinnovo del contratto. Secondo Sky Sport De Rossi avrebbe inizialmente accettato per poi tornare sui propri passi una prima offerta della Roma che ha proposto al centrocampista il rinnovo per una stagione del contratto. De Rossi, invece, vorrebbe un rinnovo pluriennale in modo da poter chiudere la carriera alla Roma senza dover, di anno in anno, trovarsi ad essere messo in discussione. Molto del futuro del centrocampista dipenderà dalla volontà del Direttore Sportivo in pectore della Roma, lo spagnolo Monchi, per la cui ufficializzazione si attende probabilmente la fine del campionato. Monchi ed i dirigenti giallorossi si dovranno sedere attorno allo stesso tavolo per discutere del futuro di De Rossi ma anche di quello di Francesco Totti. In caso di mancata revisione delle posizioni espresse fino ad ora ( e cioè offerta di rinnovo annuale) il futuro di De Rossi potrebbe davvero essere lontano da Roma. Il Milan, in attesa di conoscere nei dettagli la capacità economica dei nuovi proprietari, potrebbe fiondarsi sull’esperto centrocampista che a giugno si libererà a costo zero dalla Roma.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Bisognerà fare una grande prova di squadra”
  •   
  •  
  •  
  •