Su Bentancur parla Tropiano: “Il Milan lo aveva in pugno…” ma la Juve ha un’opzione d’acquisto

Pubblicato il autore: Gianmarco Cesare Segui

Rodrigo Bentancur, uruguaiano classe ’97 sul quale la Juventus potrà esercitare a breve un’opzione d’acquisto

Intervenuto al workshop organizzato dallo staff di Supernews e in compagnia illustre di Xavier Jacobelli e Ugo Russo, il procuratore Vincenzo Tropiano (che cura, tra i suoi tanti assistiti, i rapporti di Càceres e Adebayor) ha trattato molti argomenti caldi in vista della prossima sessione di calciomercato: i retroscena succulenti non sono mancati, uno su tutti quello riguardante il futuro di Rodrigo Bentancur.
Sul centrocampista uruguaiano classe ’97 di proprietà del Boca Juniors hanno messo gli occhi tante squadre -tra le quali Manchester United e Real Madrid- ma le italiane sono più vicine al possibile acquisto del giocatore.
Tropiano, che conosce molto bene i movimenti di mercato a livello globale, rivela come il futuro del baby talento sudamericano sembrasse già scritto:”Il Milan aveva le mani su quello che considero a oggi un talento mondiale, scelto personalmente da Montella. La Juve è arrivata soltanto dopo, ma prima di tutti c’era il club rossonero che lo aveva praticamente in mano… e poi la trattativa si è arenata“.
Ciò che è accaduto è che in estate il Milan si era fatto avanti con un’offerta concreta -intorno ai 14 milioni di euro-, poi la controproposta del club xeneizes (che in aggiunta chiedeva cinque milioni di bonus e il 20% sulla futura rivendita) hanno fatto vacillare Fininvest e la cordata cinese che hanno imposto il veto, considerando troppo impegnativo l’esborso e chiudendo di fatto le trattative.
Va però sottolineato che il giovane mediano è entrato nell’affare Tevez, che segnò il passaggio dell’argentino dalla Juventus al suo club del cuore nell’estate 2015. I bianconeri infatti, a seguito di quel trasferimento, hanno ad oggi la possibilità di esercitare un’opzione d’acquisto su Bentancur entro e non oltre il 20 aprile. Nel dettaglio, la cifra fissata è di 9,4 milioni di euro, che potrebbero sfiorare i 16 grazie ai bonus e con in più una percentuale su una eventuale rivendita del gioiellino del Boca. Un’altra possibilità sarebbe quella di acquisire soltanto la metà del suo cartellino versando una somma di 7,5 milioni di euro, ma il tempo stringe.
Insomma, con questo sorpasso adesso è la Juve ad avere in mano la situazione, con la possibilità di fare un gran colpo in prospettiva e per di più al ribasso. Ancora pochi giorni e scopriremo la verità.

Leggi anche:  Valencia-Milan, streaming e diretta tv: dove vedere amichevole
  •   
  •  
  •  
  •