Cagliari, Rastelli e il nuovo direttore sportivo sono i nodi da sciogliere. Ecco le novità

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Cagliari

La stagione del Cagliari si chiude con una vittoria per 2-1 contro il Milan. Si è trattata dell’ultima gara ufficiale disputata al Sant’Elia prima della sua rimozione per lasciar posto alla costruzione del nuovo stadio. C’è da dire però che il Cagliari ha deciso di giocare un’ultima partita, per il definitivo addio al Sant’Elia, che si disputerà questo giovedì 1 giugno.
Ora che il campionato è finito, la società rossoblù dovrà sciogliere due nodi importanti per il futuro, il primo è legato alla scelta dell’allenatore e il secondo a quella del direttore sportivo.
Per quel che riguarda la questione Rastelli, secondo un’indiscrezione riportata dall’Ansa, il Cagliari sarebbe vicino alla riconferma di mister Rastelli. L’incontro tra il mister e il presidente Tommaso Giulini è previsto per questo mercoledì 31 maggio. Il presidente, dopo la vittoria col Milan, si è espresso sulla sua squadra tramite un tweet: “Che orgoglio. Si chiude una grande stagione e ora dobbiamo costruire la prossima con la voglia di chi non molla mai”. #ForzaCasteddu.

Per quel che riguarda invece il nuovo direttore sportivo, nella giornata di oggi, ci sarà il colloquio con il nuovo direttore sportivo. Molto probabilmente il sostituto di Capozucca sarà Giovanni Rossi, quest’anno in forze al Sassuolo, anche se la trattativa non è stata ancora ufficializzata. Non resta quindi attendere ancora qualche giorno per conoscere il futuro del nuovo Cagliari.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Cagliari: Ranieri contro il Benevento userà il jolly, da decidere il ruolo