Milan, è fatta per Musacchio. Mirabelli a Madrid per Kovacic e Morata

Pubblicato il autore: Antonio Guarini
musacchio

Milan, è Musacchio il primo colpo di mercato

E’ Mateo Musacchio il primo colpo del Milan cinese. Secondo l’esperto di mercato di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, i rossoneri avrebbero chiuso l’affare con il Villarreal. Nella giornata di martedì ci sarebbero stati nuovi contatti tra le parti, arrivate alla stesura dei contratti e alla parte burocratica: 18 milioni al Villarreal, con accordo ormai raggiunto, e 4 anni di contratto al giocatore, al quale il Milan ha deciso di affidare la propria difesa. Il corteggiamento del Milan nei confronti di Musacchio è cominciato la scorsa estate. L’argentino classe ’90 è un pupillo di Montella, ma a quel tempo le richieste del Villarreal erano troppo esose per le casse milaniste. L’arrivo al Milan di Musacchio sembrerebbe chiudere le porte a Stephan De Vrij. L’olandese della Lazio era stato accostato al Milan nella scorse settimane. Ora però con l’acquistodi Musacchio sembra improbabile che i rossoneri possano andare anche sull’ex Feyenoord.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Empoli-Milan: la scelta su Giroud, Satriano o Destro?

Nato a Rosario il 26 agosto 1990, Musacchio gioca dal 2010 con il Villarreal con cui ha collezionato più di 200 presenze. Difensore centrale Musacchio può giocare anche da centrale di centrocampo. Montella avrà quindi il suo rinforzo in difesa, l’Aeroplanino è da sempre un grande conoscitore del campionato spagnolo. Anche nel primo anno di Fiorentina(stagione 2012/2013) arrivarono dal Villarrea,l Borja Valero e Gonzalo Rodriguez, ancora oggi colonne della squadre di Paulo Sousa. Successivamente sempre dalla squadra valenciana i viola acquistarono anche Giuseppe Rossi, fermato solo dagli infortuni. Una casa solida deve avere fondamenta solide, il Milan cinese riparte dalla difesa, riparte dalla roccia Musacchio.

Milan, preso Musacchio. Mirabelli a Madrid per Kovacic e Morata

Dopo Musacchio per il Milan potrebbero arrivare altri rinforzi dalla Spagna per i rossoneri. Il diesse milanista Massimiliano Mirabelli ha assistito al Bernabeu a Real Madrid-Atletico Madrid di Champions League. Osservati speciali tra le fila dei campioni d’Europa sono stati Mateo Kovacic e Alvaro Morata. Entrambi sono rimasti in panchina per tutta la partita. Sia Kovacic e Morata sono giocatori che piacciono molto al Milan e a Montella. Il croato ex Inter era stato già inseguito la scorsa estate, mentre lo spagnolo potrebbe lasciare Madrid a breve. Giocatori giovani, di talento e molto costosi. Nell’anno che porterà al Mondiale russo entrambi avranno bisogno di giocare per mettersi in mostra per essere protagonisti con le maglie di Croazia e Spagna. Kovacic e Morata conoscono già il campionato italiano, fattore da non trascurare. Chiusi nei rispettivi ruoli dai vari Kroos, Modric e Benzema potrebbero pensare di lasciare Madrid e la Spagna. Il viaggio di Mirabelli è servito anche per infittire i rapporti con una grande società come il Real Madrid. I blancos sono da sempre in ottimi rapporti con il Milan, Florentino Perez e Adriano Galliani hanno concluso più di un affare. Vedremo se anche il nuovo Milan riuscirà a chiudere qualche buon affare con il Real Madrid. Uno tra Kovacic e Morata sarebbe già un ottimo colpo per il nuovo Milan di Montella, affamato di successi e di campioni.

  •   
  •  
  •  
  •