Mercato Milan: vicini Biglia e Ricardo Rodriguez, pronto un nuovo assalto a Morata

Pubblicato il autore: Salvatore Masiello Segui

Milan: nuovo assalto a Morata

Il mercato estivo deve ancora ufficialmente iniziare, ma sono in molte le società già a lavoro per rinforzarsi in vista della prossima stagione. Protagonista indiscusso di questi giorni è certamente il Milan, diviso tra il rinnovo milionario di Gianluigi Donnarumma e la ricerca di nuovi innesti per tornare a competere ad alti livelli. Rispetto agli anni passati, i rossoneri inizieranno un po’ prima il ritiro estivo, così da affrontare al meglio i preliminari di Europa League e la società sta lavorando per completare il più presto possibile il nuovo organico a disposizione di Vincenzo Montella.

In verità, qualcosa già si è mosso, visto che il mercato ha già portato il difensore Mateo Musacchio, arrivato dal Villarreal per 18 milioni di euro, mentre lunedì arriverà anche la firma di Frank Kessiè, ieri ancora alle prese con le visite mediche. Il Milan, però, non ha intenzione di fermarsi e conta di mettere a segno almeno altri 3-4 acquisti importanti, a cominciare da Ricardo Rodriguez, terzino svizzero del Wolfsburg, con cui, secondo Sky Sport, sarebbe stato raggiunto un accordo sulla base di 15 milioni più 3 di bonus. Il giocatore dovrebbe arrivare in Italia la prossima settimana, quando potrebbe concludersi anche la trattativa per l’acquisto di Lucas Biglia, 31 anni, regista della Lazio. Tra le due società ci sarebbe ancora una distanza sul prezzo del giocatore, fattore che non sembra, però, mettere a rischio l’affare; l’argentino, invece, ha già trovato l’accordo con la società di Via Aldo Rossi.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Milan-Fiorentina: streaming e diretta tv

Capitolo Morata: pronto un nuovo assalto

L’obiettivo della compagine rossonera è anche quello di portare in organico un grande centravanti. Il nome principale sul taccuino di Fassone e Mirabelli rimane Alvaro Morata, per il quale è pronto un contratto di 5 anni a 8 milioni a stagione, insomma un ingaggio da vero top player, superiore anche a quello offerto la scorsa stagione dalla Juventus per trattenerlo. Lo spagnolo avrebbe dato il suo benestare ad un ritorno in Italia, ma ovviamente  bisognerà anche trattare con il Real Madrid. Quest’ultimo chiede almeno 60-70 milioni, cifra che il Milan vorrebbe cercare di abbassare, facendo leva magari anche sulla volontà del giocatore, desideroso di essere maggiormente protagonista in campo. L’alternativa rimane Andrea Belotti, legato al Torino da una clausola rescissoria di 100 milioni di euro.

Leggi anche:  Probabili formazioni Milan Fiorentina: rossoneri che faranno ancora a meno di Ibra

Milan: nuova offerta per Donnarumma

A tenere banco in casa rossonera c’è anche il destino di Gianluigi Donnarumma. Negli ultimi giorni si sono susseguite diverse dichiarazioni sia da parte della società che del procuratore dell’estremo difensore Mino Raiola, il quale ha fatto capire come il suo assistito possa firmare il rinnovo, ma anche tranquillamente andare via. Ieri, però, a Montecarlo c’è stato un incontro tra le due parti, dove il ds Massimiliano Mirabelli avrebbe formulato un’offerta di 4 milioni a stagione, cifra molto importante per un giocatore certamente dal grande futuro, ma che ha appena compiuto 18 anni. Un accordo non è stato ancora trovato, forse perché non è solo una questione di soldi, ma il Milan si aspetta una risposta in tempi brevi, ovvero per metà giugno, poiché in caso di reale partenza del portiere di Castellamare di Stabia, dovrà andare nuovamente sul mercato.

  •   
  •  
  •  
  •