Calciomercato Milan, scambio Niang-Benassi con il Torino?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Calciomercato Milan

Calciomercato Milan, scambio tra Niang e Benassi?

Calciomercato Milan, asse di mercato con i granata? Questa sera sarà titolare in Europa League contro il Craiova e per M’Baye Niang è l’ennesima prova di maturità. Montella ha speso parole d’elogio per il francese, ma il suo futuro a Milanello è tutt’altro che certo. Fassone e Mirabelli stanno cercando una mezzala sul mercato, per Renato Sanches non c’è ancora l’accordo con il Bayern Monaco. I dirigenti rossoneri stanno pensando allora a Marco Benassi del Torino. Cairo lo valuta 15 milioni di euro, cioè la stessa cifra che il Milan chiede per M’Baye Niang, attaccante che piace moltissimo a Mihajlovic, tecnico dei piemontesi. Le due società stanno quindi parlando da almeno una settimana di un possibile scambio tra l’azzurro e il francese, ma c’è un problema e cioè che il Toro non considera equa la valutazione di Niang e il Milan quella di Benassi. Le parti andranno avanti a trattare (continui contatti tra i due ds Mirabelli e Petrachi), nella speranza di trovare un accordo definitivo. Una trattativa che naturalmente è slegata dal nome di Andrea Belotti, che sembra sempre più blindato in granata.

Leggi anche:  News mercato Lazio, Fiorentina Caicedo si può fare: bastano 5 milioni per portarlo via da Roma

Calciomercato Milan, Paletta tra Torino e Genova. Non è stato convocato per la sfida con il Craiova. Gabriel Paletta è sempre più vicino a lasciare il Milan. L’italo-argentino è da tempo nel mirino del Torino, con i granata che hanno anche altri affari in ballo con i rossoneri. Paletta piace anche alla due genovesi, che però restano in seconda fila rispetto alla società del presidente Cairo. Paletta è in scadenza con i rossoneri nel giugno 2018, ma il suo addio al Milan avverrà molto prima della scadenza naturale di questo accordo.

Calciomercato Milan, Pirlo punzecchia Bonucci:”Non lotterà subito per lo scudetto”

Calciomercato Milan, l’ex juventino pizzica il neo acquisto rossonero. Dalle colonne di La Repubblica Andrea Pirlo parla della prossima stagione calcistica di serie A e in particolare del passaggio di Bonucci al Milan.Leo porterà al Milan grande carisma e personalità, ma non credo che i rossoneri lotteranno da subito per lo scudetto”. Pirlo parla anche dei possibili motivi che abbiano spinto Bonucci a lasciare il Milan:”Non so cosa sia potuto succedere con Allegri. Io me ne sono andato dal Milan perché ero a fine contratto e avevo voglia di una nuova avventura. Non avevo nessun problema con Allegri, tanto è vero che poi ci siamo ritrovati alla Juventus”.

Il Milan ha tanto distacco da recuperare dalla Juventus accumulato negli ultimi anni. Probabilmente Pirlo avrà ragione. I rossoneri forse non vinceranno lo scudetto al primo anno, ma Montella spera di imitare proprio la Juventus di Conte della stagione 2011/2012. Magari senza le polemiche che il gol fantasma di Muntari scatenò in quel campionato. Nella serie A di quest’anno ci saranno Goal-Line Technology e Var, basteranno per placare le polemiche pallonare italiche? Lo scopriremo presto.

  •   
  •  
  •  
  •