Il ritorno di Antonio Cassano: è fatta col Verona, visite per Cerci

Pubblicato il autore: Luca Bonaccorso

cassano

Antonio Cassano, dopo un anno sabbatico dovuto alle varie vicissitudini legate al suo rapporto con la Samp, ritorna in Serie A. Il Pibe di Bari Vecchia infatti ha praticamente raggiunto l’accordo con l’ Hellas Verona e nei prossimi giorni dovrebbe essere già a disposizione di mister Pecchia. Fantantonio ha firmato un contratto annuale con gli scaligeri e in gialloblu ritroverà il suo ex gemello del gol Giampaolo Pazzini, oltre ad Alessio Cerci, che oggi sosterrà le visite mediche.

Cassano dovrebbe firmare oggi il suo contratto col Verona. Nei giorni scorsi sul barese c’era stato l’interessamento del Crotone, mentre era stato scartato da Rastelli al Cagliari. All’Hellas, invece, oltre alla volontà di Pecchia di avere un giocatore di categoria di classe ed esperienza, ha prevalso la decisione del ds Fusco, principale promotore della trattativa.

Leggi anche:  Inter, nel 2023/24 sarà rivoluzione: ecco la possibile nuova rosa nerazzurra

Mentre Cassano si appresta a formalizzare il trasferimento al Verona, Cerci oggi sosterrà le visite mediche e se risulterà idoneo (cosa praticamente certa visto che, anche se non ha giocato quasi mai,  si è allenato regolarmente durante la passata stagione con l’Atletico Madrid di Simeone) firmerà un contratto annuale con gli scaligeri con opzione sul secondo in caso di salvezza del Verona.
Cerci – Pazzini – Cassano: l’ Hellas Verona quest’anno ha  intenzione di far divertire i propri tifosi e di regalare una salvezza tranquilla.

  •   
  •  
  •  
  •