Juventus, Bernardeschi solo dettagli. Summit Marotta-Pozzo

Pubblicato il autore: GIACOMO MARGIOTTA Segui

La Juventus sembra sempre vicina alla chiusura dell’operazione Bernardeschi, nel frattempo l’attaccante viola non è partito per il ritiro della Fiorentina a Moena. Il calciatore della Nazionale, atteso stasera del club gigliato, ha fatto recapitare un certificato medico per giustificare la propria assenza.Lo stesso club toscano, ha poi reso noto che il ragazzo non raggiungerà il ritiro  a causa di una gastroenterite acuta. “Tale patologia – sottolinea il club – costringe il calciatore a osservare 4 giorni di riposo, come attestato dalla certificazione medica inviata”.

Gli uomini di mercato della Juventus MarottaParatici, questa sera hanno incontrato in un summit l’agente dell’attaccante viola, Beppe Pozzo. La Juventus, nutre del forte gradimento di Bernardeschi, quindi sta valutando la strategia per portarlo a Torino sfruttando le migliore condizioni. L’accordo tra la Vecchia Signora e il calciatore di Carrara è stato trovato da tempo, un ingaggio da 4 milioni di euro netti a stagione fino al 2022. Nella trattativa non saranno inserite contropartite tecniche, si risolverà tutto cash.  Un’operazione che dovrà concludersi sulla base di 45 milioni di euro, la distanza delle parti è di 3 milioni di euro più bonus gap che dovrà essere colmato nelle prossime ore. Domani è previsto un altro incontro per cercare di arrivare alla chiusura della trattativa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Probabili formazioni Juventus Ferencvaros, tegola Demiral per Pirlo: gioca Alex Sandro?