Mercato Inter, Perisic in Cina ma lo United incombe. Keita pronto a sostituirlo

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Mercato Inter

Mercato Inter, Perisic ago della bilancia del futuro nerazzurro

Mercato Inter, quale futuro per Perisic? Alla fine l’esterno croato è partito insieme alla truppa nerazzurra per la Cina. Superato il problema dell’ascesso Perisic è volato insieme ai compagni alla volta della Cina dove l’Inter saranno protagonisti di una tourneè fino al 30 luglio. Perisic però resta in bilico. Il Manchester United non ha smesso di corteggiare l’ex Wolfsburg. Il punto di rottura della trattativa è noto, 55 milioni di euro. Questa, e solo questa, è la cifra che convincerebbe l’Inter a cedere Perisic ai Red Devils. Nessuna contropartita tecnica dunque, i discorsi per Martial e Darmian potranno essere aperti in un secondo momento. Il Manchester United quindi non molla la presa e piano piano si sta avvicinando alle richieste nerazzurre. L’ultima offerta parla di 46 milioni più 4 di bonus, ancora poco per l’Inter. Vedremo se nei prossimi giorni Mourinho alzerà ancora l’offerta, Perisic ha pronto già il biglietto per un volo Cina-Los Angeles.

Leggi anche:  Inter, Conte: “Se vogliamo lottare per qualcosa di importante, serve maggiore precisione”

Mercato Inter, Keita in attesa. I nerazzurri hanno già pronti il sostituto di Perisic. Si tratta di Keita Baldè della Lazio. Ausilio e Sabatini hanno già un accordo di massima con Lotito. 25 milioni di euro, questo è il prezzo giusto per l’attaccante senegalese. L’Inter deve stare attenta ad un eventuale inserimento della Juventus per Keita. Abbandonata la pista per Schick, i bianconeri potrebbero tornare sull’ex canterano del Barcellona, già corteggiato all’inizio calciomercato estivo. Nulla però si muoverà a brevissimo giro di posta, a meno che Perisic non di vesta di rosso e faccia arrivare un bel gruzzolo di milioni per l’assalto interista a Keita.

Mercato Inter, sempre più vicino Vecino

Mercato Inter, Vecino il terzo colpo. Molto, molto vicino il terzo colpo de mercato estivo nerazzurro. In queste ore si sta concretizzando l’acquisto di Matia Vecino dalla Fiorentina. L’Inter avrebbe deciso di pagare i 24 milioni di euro della clausola rescissoria del centrocampo uruguaiano. Previsto un incontro oggi con Alessandro Lucci, manager del  giocatore, per definire le questioni contrattuali. Poi ci sarà il contatto decisivo con la Fiorentina per concludere l’affare e mettere a disposizione di Spalletti il terzo rinforzo di questo mercato estivo nerazzurro.

Leggi anche:  Pagelle Udinese Inter 0-0: i nerazzurri sprecano il match point

L’Inter è atterrata oggi in Cina, dove giocherà ben quattro partite valide per l‘International Champions Cup. Debutto previsto il 21 luglio contro lo Schalke 04. Tre giorni dopo sarà il Lione l’avversario di turno per la squadra di Spalletti. Il 27 sfida di grande prestigio contro il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti. Chiusura il 29 luglio contro il Chelsea di Antonio Conte. Test durante i quali Spalletti si augura di vedere qualche progresso rispetto alla deludente partita persa contro il Norimberga a Riscone di Brunico. Al rientro in Italia ci saranno due amichevoli contro squadre spagnole. Il 6 agosto contro il Villarreal e il 12 contro il Betis, poi dal 20 agosto si farà davvero sul serio con la prima giornata del campionato di serie A.

  •   
  •  
  •  
  •