Mercato Milan: Renato Sanches, 7 milioni per il prestito non bastano ancora per il Bayern

Pubblicato il autore: antoniofight Segui

 

Mercato Milan

Mercato Milan, è fatta con il Bayern per Renato Sanches

L’amministratore delegato del Bayern Monaco Rummenigge conferma la trattativa in atto con il Milan per il  centrocampista portoghese Renato Sanches , tra l’ altro campione d’ Europa nel 2016 della nazionale portoghese, con  i procuratori Fassone e Mirabelli del Milan e lo stesso procuratore del giocatore Jorge Mendes conferma la disponibilità dello stesso a trasferirsi al Milan ma la problematica della trattativa è sia nella formula del trasferimento ( prestito per due anni con diritto di riscatto o cessione definitiva ) sia nell’ importo economico infatti la somma di sette milioni di euro non è ritenuta sufficiente dal Bayern Monaco per il prestito biennale con eventuale riscatto e nemmeno quella di quaranta milioni per la cessione definitiva infatti il club tedesco ne vorrebbe ottenere 48.Il centrocampista Sanches, appena ventenne, ha una corporatura media ma è dotato di un tiro potente e micidiale dalla distanza e , visti i risultati ottenuti nelle ultime stagioni sia nella nazionale portoghese sia nel Bayern Monaco , pare abbia grosse potenzialità di crescita e pertanto è negli interessi della società rossonera e del tecnico Montella.

Leggi anche:  Dove vedere Lilla Milan, live streaming e diretta tv Europa League

Il giocatore riferisce così sulla trattativa: “Il Milan è un’ opzione interessante, se ci fosse la possibilità e le due società si mettessero d’ accordo, la prenderei sicuramente in considerazione. Ora sono in tournè con la mia squadra in Cina , dove il Bayern ha già affrontato un’ amichevole con il Chelsea vinta 3-2 in cui il giocatore è stato in campo per tutti i 90 minuti , ma tornerò presto in Germania e spero di trovare una soluzione alla mia situazione. Sono giovane, ho voglia di giocare ed ho più chance a Milano rispetto che a Monaco.” Se la dirigenza del Milan farà un’ offerta convincente al Bayern Monaco, Renato Sanches potrebbe essere il centrocampista richiesto pochi giorni fa dall’ allenatore Vincenzo Montella, che aveva dichiarato in una conferenza stampa come dal calcio mercato servisse ancora qualche rinforzo.

Leggi anche:  Isco-Inter, il padre-agente: "C'è la volontà"

Nella corsa a Renato Sanches il Milan ha trovato un alleato imprevisto in Carlo Ancelotti ,oggi allenatore del Bayern Monaco, che sebbene abbia lasciato il Milan da otto anni non ha mai interrotto nè logorato i rapporti con il suo vecchio club , riferisce l’ ex milanista: “Per ora il giocatore portoghese fa parte della nostra squadra ma sto lavorando per far diventare anche lui un tifoso rossonero “. Sanches è arrivato l’ anno scorso dal Benfica dopo un versamento da parte del Bayern Monaco di 35 milioni di euro e pur non avendo avuto una stagione particolarmente brillante è nel mirino anche del Manchester United altro club che crede nelle potenzialità del giocatore di Lisbona.
Rummenigge conferma ai giornalisti che lo hanno intervistato: “Confermo l’ interesse del Milan per Renato Sanches ma non abbiamo ancora trovato un accordo economico”. L’ obbiettivo del Bayern Monaco è quello di realizzare una plusvalenza nella vendita del centrocampista acquistato dal Benfica per 35 milioni di euro , a Monaco rivelatosi inferiore alle aspettative ma sulle cui potenzialità tanti sembrano  credere. La crisi economica sembra farsi sentire ed influenza anche il calcio mercato estivo ma a breve si dovrebbe vedere l’ epilogo di questa trattativa che appassiona e movimenta in queste ore le trattative tra grandi club.

  •   
  •  
  •  
  •