Mercato Roma, Monchi prepara il rilancio per Mahrez. Intanto il Leicester…

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Mercato Roma, il direttore sportivo giallorosso Monchi prepara il rilancio per Mahrez. Intanto il Leicester manda un segnale?

Nella capitale non si parla d’altro ormai: Riyad Mahrez riuscirà a vestirsi di giallorosso? Certezze ancora non ce ne sono, quel che sembra sicuro è che il direttore sportivo della Roma Monchi fa sul serio per l’esterno offensivo e secondo le ultime indiscrezioni sarebbe disposto ad alzare in maniera importante l’offerta da recapitare al Leicester. Nella giornata di ieri il portale inglese Tribal Football ha parlato di un’offerta da circa 38 milioni di euro, bonus compresi. Al momento l’indiscrezione non trova conferme ma a quanto pare il club capitolino avrebbe già infranto il muro dei 30 milioni di euro. Il Leicester prende tempo, mentre Mahrez, che ha già raggiunto da tempo l’accordo per un ingaggio da circa 4 milioni di euro a stagione, attende e continua a giocare e a segnare con la maglia delle Foxes (ieri gol decisivo nell’amichevole contro il Luton). Monchi, che è a Boston, sta cercando di capire con il presidente James Pallotta quale offerta potrebbe far ottenere il sì definitivo. L’impressione è che con 40 milioni di euro, bonus compresi, Mahrez possa diventare il nuovo esterno destro offensivo della Roma.

Leggi anche:  News mercato Lazio, Fiorentina Caicedo si può fare: bastano 5 milioni per portarlo via da Roma

In attesa di novità ulteriori sull’attaccante algerino, arrivano dei piccoli segnali dai diretti interessati. Nella mattinata di oggi è circolato il video di Monchi che in mixed zone, al termine dell’amichevole contro il Tottenham, sorrideva a chi gli chiedeva di Mahrez. Poche ore fa, poi, il Leicester ha aggiornato l’immagine di copertina del profilo Facebook con una foto di cinque calciatori:  tra questi ci sono Morgan, Vardy e Okazaki ma non è presente Riyad Mahrez. E’ il segnale di un’imminente cessione? A breve sapremo.

Mercato Roma, si cerca un difensore centrale

Durante il ritiro di Pinzolo Eusebio Di Francesco era stato chiaro: “Ci servono cinque calciatori, cerchiamo anche un difensore centrale.” In quei giorni la Roma sembrava vicina a Nastasic, in forza allo Schalke 04, poi il club tedesco ha deciso, in un secondo momento, di non cederlo più e l’obiettivo è sfumato. Negli ultimi giorni tra i tifosi giallorossi più pessimisti si è sparsa la voce di un possibile accantonamento dell’idea di rinforzare il reparto arretrato. Il discorso che molti fanno è: ci sono già quattro centrali, a che cosa serve un quinto? Serve perché Juan Jesus o Moreno verranno dirottati sulla corsia di sinistra come vice-Kolarov, in attesa del ritorno di Emerson Palmieri. E serve anche perché con un assetto di gioco molto offensivo come quello di Di Francesco c’è bisogno di un centrale rapido al fianco di Manolas. Nelle ultime ore è circolata la voce di un interessamento dei giallorossi per Gimenez, classe ’95 dell’Atletico Madrid. Il Colchoneros, però, valutano tantissimo l’uruguaiano (con passaporto spagnolo), nonostante la scadenza del contratto fissata per il prossimo giugno. Difficile capire, quindi, se la Roma proverà il colpo grosso in difesa o se sono soltanto voci prive di fondamento. Intanto a ore è previsto l’annuncio ufficiale del rinnovo del contratto di Radja Nainggolan.

  •   
  •  
  •  
  •