Mercato Torino, ecco le strategie future dei granata!

Pubblicato il autore: Jordan Cortina Segui

La proposta fatta da Urbano Cairo ad Andrea Belotti va al di là dei parametri che il Torino si è imposto in termini di ingaggio. Tre milioni di euro a stagione (bonus compresi) sono cifra da top player che il club granata è pronto a sborsare per trattenere il centravanti ancora per un anno. Il Gallo, dal canto suo, sembra ormai aver accettato serenamente l’idea di restare ancora nella società che lo ha definitivamente lanciato nell’orbita del movimento calcistico internazionale per due motivi essenziali: l’affetto dei tifosi che lo fanno sentire ogni giorno idolo incontrastato del gruppo granata e la possibilità di crescere ancora giocando un’altra annata da titolare e blindare dunque un posto per i Mondiali, qualora l’Italia riuscisse a qualificarsi. Un matrimonio dunque che andrà avanti ancora con la speranza che possa essere felice e sereno, nonché pieno di gol e successi. Uno sforzo importante da parte del Torino che è ancora alla ricerca di qualche tassello per completare la rosa. In questo momento le priorità vanno alla difesa e al centrocampo. La crescita del brasiliano Lyanco fa ben sperare ma Sinisa Mihajlovic attende ancora il centrale di esperienza richiesto all’inizio della sessione estiva del mercato.

Leggi anche:  Torino: dentro i giovani, bene con Singo ora tocca a Segre!

C’è una fase di stand-by per capire su quali profili vale davvero la pena investire. Paletta e Zapata del Milan sono stati sondati: il secondo sembra essere stato messo da parte, sul primo si sta lavorando ma alle condizioni imposte dal Torino. Nelle ultime ore sta tornado forte il nome di Tonelli sul quale la società granata sarebbe disposta a mettere sul piatto qualcosa in più vista l’età del centrale che a Napoli lo scorso anno ha trovato poco spazio. Il problema è trattare con De Laurentiis soprattutto dopo lo scippo Berenguer, il presidente partenopeo non scende a patti e la strada è tutta in salita. Resta anche Antonio Barreca che i tifosi vogliono vedere ancora in maglia granata. Il giovane era stato cercato dalla Roma ma il prezzo del cartellino ha scoraggiato i giallorossi che hanno poi ripiegato su Kolarov. Cairo ha fatto sapere che non prenderà in considerazione altre proposte per il gioiello di casa dal quale ci si attende una crescita ulteriore in questa stagione.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Torino: Conte si affida a Lukaku, ancora panchina per Eriksen

A centrocampo il nome caldo è tornato ad essere quello di Donsah del Bologna. Il giovane mediano ha superato la concorrenza e potrebbe essere il prossimo rinforzo per la mediana di Mihajlovic. Giannelli Imbula non è mai stato troppo vicino e le voci dalla Francia, che lo vorrebbero in direzione Nizza, sembrano raffreddare ulteriormente la pista. Attenzione però anche alle uscite perché Benassi è finito nel mirino della Fiorentina che deve colmare i vuoti lasciati dalle partenze di Borja Valero e Vecino. Al Toro manca però anche una punta per sostituire il partente Maxi Lopez, un profilo che possa giocare da prima punta al posto di Belotti ma in grado anche di affiancare il Gallo. Per gli stessi motivi di Tonelli, la pista Duvan Zapata si è fatta complicata: il prezzo è troppo alto e per Cairo non è quello giusto. Probabile, a questo punto, un colpo a sorpresa!

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: