Mercato Torino, Sinisa Mihajlovic e i tre rinforzi attesi: ecco i nomi

Pubblicato il autore: Jordan Cortina Segui


Un difensore, un centrocampista e un attaccante, tradotto: Tonelli, Imbula e Simeone Jr. Questi i tre acquisti richiesti dal tecnico del Torino Sinisa Mihajlovic che ieri, dopo la vittoria in amichevole in terra francese contro il Guingamp, è tornato a ribadire in conferenza stampa. Tre pedine per puntare completare la rosa e puntare all’Europa League, tre tasselli che devono essere però di qualità e sostanze, in grado di alzare il tasso tecnico e di personalità della squadra. Per il difensore è ormai fatta per Lorenzo Tonelli dal Napoli: accordo raggiunto sia con i partenopei che con lo stesso calciatore ma ci sono da definire i tempi per il trasferimento visto che Sarri vorrebbe tenerlo con sé fino al termine del preliminari di Champions League, ma l’allenatore serbo non è d’accordo e spinge per farlo arrivare subito a Torino. Più defilato, a questo punto, Gabriel Paletta il cui arrivo è però ancora possibile a patto che si ceda qualcuno del reparto arretrato. L’indiziato è Rossettini che piace alla Sampdoria. A centrocampo si continua a puntare su Imbula e i contatti con lo Stoke City permangono fitti ma la trattativa è ancora in salita essendo le parti lontane sulla valutazione del cartellino del giovane mediano. Le alternative restano Donsah, Duncan e Rincon. In attacco si stringe invece per Simeone in uscita dal Genoa e corteggiato anche dalla Fiorentina. Il costo del cartellino di Zapata è proibitivo e, tra l’altro, il colombiano ha diversi anni in più rispetto all’argentino. L’amichevole con il Guincamp e l’assenza di Belotti hanno sottolineato la mancanza di un’alternativa al Gallo, un vuoto che va colmato.

Leggi anche:  Bologna, Mihajlovic: "Così non andiamo da nessuna parte"
  •   
  •  
  •  
  •