Calciomercato Inter, lungo stop per Cancelo? Spalletti blocca Ansaldi e ripensa a Karamoh

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Calciomercato Inter

Calciomercato Inter, i nerazzurri tornano su Karamoh

Calciomercato Inter, ansia per Cancelo. Primo grosso contrattempo stagionale per i nerazzurri. Joao Cancelo, esterno appena prelevato dal Valencia, ha subito una distorsione al ginocchio in allenamento con il Portogallo. Distorsione la prima diagnosi ma in casa nerazzurra si teme un interessamento dei legamenti, il che vorrebbe dire tempi lunghi e stop fino a febbraio. L’esterno è stato subito ‘liberato’ dalla nazionale lusitana ed è atteso a Milano per essere sottoposto a esami strumentali per conoscere l’entità precisa dell’infortunio. In via precauzionale l’Inter ha bloccato il partente Ansaldi. Prima di capire l’entità dell’infortunio a Cancelo l’esterno ex Genoa resta nerazzurro. Un vero peccato, perché Cancelo è stato lungamente inseguito dall’Inter. Il portoghese è arrivato in Italia la settimana scorsa all’interno di uno scambio con Kondogbia. L’ex Valencia ha già esordito con la maglia dell’Inter, sabato sera all’Olimpico contro la Roma. Ore di attesa dunque per capire l’entità dell’infortunio e in caso di lungo stop ci potrebbe essere un ritorno sul mercato esterni da parte dell’Inter.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Fiorentina-Inter: diretta TV e streaming, DAZN o SKY?

Calciomercato Inter, si ripensa a Karamoh. Stante l’infortunio di Cancelo nelle ultime ore si è registrato un ritorno alla carica dei nerazzurri per Yann Karamoh del Caen: l’Inter avrebbe alzato l’offerta per il giocatore – in scadenza a giugno 2018 – a 6 milioni di euro più bonus (la richiesta è di 8 milioni più bonus). Nelle prossime ore ci potrebbe essere l’affondo decisivo di Ausilio e Sabatini per chiudere l’affare con i francesi. L’esterno classe ’98 è da tempo nel mirino dell’Inter e potrebbe arrivare a Milano anche se l’infortunio di Cancelo non fosse molto grave.

Calciomercato Inter, per la difesa c’è Mustafi. Mancini vuole Ranocchia allo Zenit

Calciomercato Inter, è dura per Mustafi. I nerazzurri sono sempre a caccia di un difensore per la retroguardia di Spalletti. Il nome caldo sembra essere sempre quello di Mustafi dell’Arsenal. Secondo la stampa britannica l’Inter avrebbe offerto 5 milioni di euro per il prestito più un riscatto fissato a 25 milioni. Wenger però non gradirebbe questa formula. Il manager dei Gunners vorrebbe sì cedere Mustafi, ma solo a titolo definitivo. I soldi di Mustafi servirebbero poi a dare l’assalto a Van Dijk, difensore centrale del Southampton. Se l’Arsenal poi riuscisse a chiudere l’arrivo del difensore olandese dei Saints allora Mustafi potrebbe partire verso Milano, anche in prestito.

Leggi anche:  Fiorentina - Inter 1 - 3, i nerazzurri tornano primi in classifica

Calciomercato Inter, Mancini vuole Ranocchia. In attesa del colpo in entrata per la difesa i nerazzurri devono sistemare Andrea Ranocchia. Nelle ultime ore c’è da registrare l’interesse dello Zenit San Pietroburgo di Roberto Mancini. L’ex tecnico dell’Inter vorrebbe il suo ex giocatore in Russia. Ranocchia ha ricevuto diverse proposte dalla Premier League. L’ex Genoa e Samp è stato richiesto da club di seconda fascia. Lo Zenit, impegnato anche in Eropa League, sarebbe destinazione gradita per Ranocchia. Il mercato in Russia chiude come quello italiano, giovedì 31 agosto alle 23. Quindi le due squadre hanno un giorno e mezzo per cercare di trovare un accordo per Ranocchia allo Zenit, ci riusciranno?

  •   
  •  
  •  
  •