Calciomercato Lazio, Lotito: “Keita vuole solo la Juve”

Pubblicato il autore: Alessandro Mollo Segui
Keita

Keita desidera la Juve

E’ una telenovela in piena regola. Keita – Lazio, la querelle tra calciatore e club si arricchisce di un ulteriore capitolo: nelle scorse ore Lotito, presidente della Lazio, ha parlato alla Gazzetta dello Sport smentendo alcune voci circolate nei giorni scorsi, ed in particolar modo quella diffusa dal procuratore  dell’attaccante Calenda secondo la quale il club biancoceleste non avrebbe offerto alcun rinnovo contrattuale al forte attaccante senegalese.
Per prima cosa non è vero che al giocatore non è stato proposto il rinnovo. Con il suo agente Calenda ci siamo incontrati due volte nei miei uffici di Villa San Sebastiano. C’era anche il fratello di Keita, non so a quale titolo peraltro. Al giocatore abbiamo proposto lo stesso ingaggio di Klose (oltre 2 milioni, ndr), sarebbe diventato il più pagato sotto la mia gestione. La risposta è stata che il ragazzo voleva andare via”.

La situazione è ben nota: il contratto di Keita Balde scadrà a giugno 2018, con il calciatore che potrebbe liberarsi a parametro zero dal club capitolino. Il giocatore, però, gradirebbe legarsi immediatamente alla Juventus, il club scelto dal senegalese per proseguire il proprio percorso di crescita professionale.  Keita vuole la Juve, al punto da rispedire al mittente le offerte provenienti da altri club e, che a differenza dei bianconeri (fermi ad un’offerta di 15 milioni), avevano soddisfatto le richieste economiche della Lazio.
Ci sono state tre offerte ufficiali – ha affermato ancora Lotito – tutte documentabili. Il Milan ci avrebbe dato 35 milioni, il West Ham 32, il Napoli 30. Keita e il suo procuratore hanno risposto che non interessava nessuna delle tre, che la destinazione gradita era la Juve. Il giocatore me l’ha ribadito ad Auronzo di Cadore”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Arriva la bomba: "Cavani è infelice". Ecco le tre squadre su di lui