Calciomercato, le ultime novità sulle trattative delle big

Pubblicato il autore: GIACOMO MARGIOTTA Segui

Il trasferimento di Jeison Murillo sempre più vicino al Valencia e l’infortunio occorso a Ranocchia hanno fatto scattare l’allarme al neo tecnico Luciano Spalletti, che ha subito richiesto alla dirigenza dell’Inter di avere bisogno di un difensore centrale. Secondo quanto emerso dalla versione quotidiana del Corriere dello Sport l’ultimo nome finito sulla scrivania della società nerazzurra è quello dell’argentino del Manchester City Nicolas Otamendi, classe ’88 con grande esperienza internazionale. Schierato tra gli undici titolari nel match di sabato scorso che i Citizens hanno vinto  contro il Brighton&Howe Albion, Otamendi potrebbe essere l’uomo giusto per Mister Spalletti, l’Inter potrebbe essere avvantaggiata vista la volontà del calciatore di avere quella continuità che attualmente nel suo club forte della concorrenza di uomini del calibro di: Stones, Kompany, Denayer ed anche Mangala è sempre in discussione . Difficile però che il club inglese, che lo hanno acquistato per quasi 45 milioni di euro dal Valencia due anni fa, possa proporre un prezzo economico. In alternativa, l’Inter guarda anche il classe 1991 del Betis Siviglia German Pezzella. Per il ruolo di terzino continuano ad essere valutati i profili di Aurier Joao Cancelo.

Nuovi sviluppi si sono evidenziati nel caso Perisic, secondo la stampa inglese lo Special One Mourinho, insisterà con i Red Devils per provare l’ultimo assalto, la richiesta meneghina è sempre ferma a 55 milioni di euro, ma nel capitolo Perisic ci potrebbe essere una sorpresa, il calciatore tanto discusso in questa sessione estiva potrebbe rimanere ancorato all’Inter accettando il rinnovo del contratto con conseguente adeguamento dell’ingaggio, da 3 a 5 milioni di euro. In casa Juventus, la dirigenza accelera il mercato per dotare l’organico di uomini di spessore in grado di giocare con continuità a ritmi alti, la sconfitta di ieri sera contro la Lazio ha lasciato l’amaro in bocca al club piemontese. Parole rassicuranti arrivano proprio dal ds Marotta, che sollecitato dai cronisti di Rai Sport ha dichiarato: ” Arriverà un centrocampista e sarà importante “.

Non è un mistero che il primo nome che circola dalle parti di Corso Galileo Ferraris è quello di Blaise Matuidi, ormai da tempo monitorato dalla Vecchia Signora, la Juventus è pronta ad alzare la posta pur di portare il francese a Torino ormai chiuso al Psg. A Roma si prepara il rush finale, per l’algerino del Leicester Riyad Mahrez, dopo il disastro della sconfitta per 4-1 contro il Celta Vigo, il tecnico capitolino Di Francesco è stato chiaro nell’esternare che ci vuole più qualità. Per questo motivo, è arrivato il giorno del dentro o fuori, la Roma rimane ferma sull’offerta di 35 milioni dilazionati in 32 fissi più 3 di bonus, la speranza delle Foxes è quella che il club italiano potrebbe rilanciare la posta. Intanto, il Milan è sempre più vicino all’acquisto dell’attaccante croato della Fiorentina Nikola Kalinic, il classe ’88 originario di Salona ha da subito dimostrato la volontà di trasferirsi a Milano, declinando le altre offerte tra cui quella dell’Everton. Le due società si sono avvicinate sulla cifra di 25 milioni di euro, rimane il nodo legato alla contropartita proposta dai rossoneri, il Milan ha avanzato l’ipotesi Paletta mentre a Firenze sarebbe gradito Antonelli. La strategia del Diavolo rossonero è di aggirare l’ostacolo inserendo nella trattativa altri 5 milioni di bonus.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,