Calciomercato, Lotito risponde sul caso Keita Balde

Pubblicato il autore: GIACOMO MARGIOTTA Segui


Dopo la vittoria della Supercoppa Italiana , il presidente della Lazio Claudio Lotito ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera, dove ha voluto chiarire la telenovela che sta tenendo banco in questa sessione estiva di calciomercato, quella relativa a Keita Baldé : “L’esclusione di Keita una mia decisione? Diffido chiunque dal dire questo. Ha deciso Inzaghi e quando me lo ha comunicato non ho voluto nemmeno ascoltare la motivazione. “, sollecitato alla dai cronisti, riguardo al futuro del calciatore il presidente a risposto, “Se va alla Juve? Noi rispettiamo le regole. Quando acquistiamo qualcuno, teniamo conto delle esigenze di tutti: le ambizioni economiche del calciatore, il lavoro dell’intermediario, il valore di mercato. Se una società vuole Keita deve accontentare anche noi. Abbiamo ricevuto tante offerte per lui, dall’Italia e dall’estero, tutte ufficiali, l’ultima nel giorno della Supercoppa.

Il giocatore, finora, ha sempre detto no. Se ha un club di suo gradimento va bene, però questo deve portare una proposta pari non dico alla più elevata delle altre, ma almeno alla più bassa. Se andrà via gratis tra un anno? Non lavoro per il denaro, come tanti, ma principalmente per il rispetto delle regole. E sono pronto a lottare fino alla morte per certi principi “. Cosi il presidente capitolino, conclude il capitolo Keita. 

  •   
  •  
  •  
  •