Carlos Bacca dal Milan al Villareal in prestito con diritto di riscatto

Pubblicato il autore: Benedicta Felice Segui

E’ ufficiale. Carlos Bacca lascia il Milan per passare al Villareal in prestito con diritto di riscatto. Il calciatore lascia la società rossonera dopo due anni durante i quali ha realizzato 34 gol in 77 gare. Carlos Bacca è diventato ufficialmente il nuovo centravanti del Villareal questa mattina, in seguito al superamento delle visite mediche effettuate a Valencia.

Bacca è entrato a far parte del club del “Sottomarino Giallo” mediante un prestito di 2,5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 15,5 milioni poiché è sotto contratto con il Milan fino al 30 giugno 2020. Bacca ha così commentato la sua cessione: “Sono molto orgoglioso che mi abbiate dato la possibilità di indossare la maglia del Villarreal”. A tal proposito, non poteva mancare una considerazione sul caso da parte di Vincenzo Montella: “Ha dato un grande contributo per andare in Europa. Tutti ci aspettavamo qualcosa in più, probabilmente anche lui. Per me non è stata una vittoria, perché non ho sfruttato al meglio le sue doti. Le mie richieste tattiche non corrispondevano alle sue idee, ma umanamente non c’è mai stato”. Carlos Bacca si distingue per essere un attaccante freddo redditizio in area di rigore. Nonostante ciò è stato criticato per la partecipazione ridotta al gioco di squadra.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Le italiane in Europa: un primo bilancio delle "7 Sorelle"