Caso Schick: una telenovela senza fine

Pubblicato il autore: Benedicta Felice Segui

La vicenda Schick sembra essere destinata ad un punto di non arrivo. Una telenovela dai continui colpi di scena che sembra non prevedere un finale scritto. Infatti, in seguito alla contesa adoperata dalla Juventus, dall’Inter e dalla Roma fa il suo ingresso anche il Napoli insieme alla Sampdoria. A tal proposito, Aurelio De Laurentis il proprietario del Napoli ha proposto a Ferrero, Tonelli, Zapata e Strinic molto graditi a Giampaolo che in tal modo andrebbe ad ampliare la rosa. Inoltre, ciò è stato fatto approfittando della sosta generata dall’intervento della Juventus attraverso Nedved.
L’entrata del club partenopeo rappresenta un problema concreto per la Roma che era riuscita a trattare sulla base di 38 milioni. Tuttavia, nonostante le offerte, al calciatore la meta non piace poiché è convinto che non gli consentirebbe di giocare con continuità. Per tale motivo, Monchi spera di chiudere l’affare entro stasera e ha deciso di sentire di nuovo la Sampdoria e gli agenti del ragazzo. In ragione di ciò, è stato creato un accordo per entrambe le parti: 38 milioni divisi in quattro anni al club di Ferrero e un contratto al giocatore da due milioni a stagione più bonus al giocatore per 5 anni.
Intanto, il calciatore è in attesa degli eventi da casa poiché Giampaolo ha deciso di non convocarlo per la sfida di domani sera contro la Fiorentina. Queste le sue motivazioni: “Non è tranquillo e ha chiesto di non prendere parte a questa trasferta“.

  •   
  •  
  •  
  •