Clamoroso, Manchester City Messi: inglesi pronti a pagare la clausola

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Manchester City Messi: inglesi preparano il colpaccio?

Dopo il trasferimento di Neymar al Paris Saint Germain per oltre 220 milioni di euro un’altra bomba di calciomercato rischia di scuotere l’ambiente del Barcellona. L’indiscrezione è stata rilanciata oggi da tre diverse fonti: Manchester City Messi, gli inglesi pensano al colpaccio e per farlo è pronto a pagare la clausola di rescissione del calciatore argentino.
Quello che fino a qualche settimana fa appariva come vero e proprio fantacalcio oggi si è trasformata in realtà, pericolosa realtà. Anche le clausole, anche quelle più alte, non sono più una tutela sufficiente a bloccare i tentativi dei club più ricchi di strappare le stelle più luminose del firmamento del pallone mondiale dalle squadre di appartenenza. E così l’ultima bomba di mercato è arrivata dalla Francia dove Canal + ed Eurosport hanno rilanciato una clamorosa indiscrezione: Guardiola vorrebbe tornare ad allenare Leo Messi ed il City sarebbe pronto ad accontentare la richiesta dell’allenatore spagnolo. Per farlo, però, il club inglese dovrà pagare al Barcellona 300 milioni di euro, la clausola di rescissione presente nel contratto della “Pulce”.  La notizia è stata anche ripresa da Mundo Deportivo, quotidiano di Barcellona,  che ha riportato l’intenzione della società inglese di provare ad inserirsi nella trattativa in atto tra Messi ed la società catalana per il rinnovo contrattuale dell’argentino.
Proprio lo stallo nella trattativa sarebbe la leva che gli inglesi vorrebbero sfruttare per provare a mettere in atto quello che sarebbe il più clamoroso colpo di mercato di tutta la storia del calcio mondiale.
La notizia arrivata oggi dalla Francia e ripresa anche in Spagna fa il paio con le dichiarazioni del proprietario del Manchester City, lo sceicco Khaldoon Al Mubarak, che non più tardi di una settimana fa aveva annunciato che entro la fine del mercato il club avrebbe messo a segno il colpo più costoso della sua storia. E l’affare Messi sarebbe in questo senso l’affare più “assurdo” in termini economici mai fatto in tutta la storia del calcio mondiale.
A Barcellona sperano, invece, di non dover assistere ad un ultima settimana di calciomercato di passione e “dolori”: l’addio di Neymar ha lasciato evidenti strascichi nella formazione di Valverde, “umiliata” dal Real Madrid nella Supercoppa di Spagna, ed un’eventuale addio anche di Messi sarebbe un colpo veramente difficile da incassare.

Leggi anche:  Super League: nessuna sanzione per Juve, Real Madrid e Barcellona
  •   
  •  
  •  
  •