Intrigo Schick, Totti lo chiama per convincerlo a scegliere la Roma ma l’Inter resta avanti

Pubblicato il autore: Peppe Fiorino Segui

Patrik Schick conteso da Roma e Inter

La telenovela Schick vive in queste ore momenti caldi nello scontro tra Roma e Inter per assicurarsi le prestazioni dell’attaccante della Sampdoria. Ieri sera sembrava che l’Inter avesse la situazione sotto controllo dopo la cena tra Sabatini e Ausilio in rappresentanza della società nerazzurra e i procuratori del ceco Paska e Satin, ma arriva la novità che vedrebbe l’incontro a Montecarlo tra la dirigenza della Roma e l’entourage del giocatore.
La società giallorossa starebbe facendo sul serio con Monchi attivissimo nella trattativa e impegnando in essa anche l’ormai ex capitano e simbolo romanista Francesco Totti, in questo momento sembrerebbe ci sia stato il controsorpasso. L’ex giocatore giallorosso ha telefonato a Schick per convincerlo del progetto della Roma, così come l’allenatore Di Francesco, facendo pensare che la società romana le stia provando tutte per distogliere l’attaccante ceco dalle sirene interiste. L’offerta della Roma si sarebbe alzata: 6 milioni subito e il resto pagabili in 5 anni, a differenza dell’Inter che verserebbe 5 milioni subito e i rimanenti 30 in 3 anni. Inoltre ci sarebbe il nodo ingaggio: i nerazzurri offrono 2,5 milioni a stagione al giocatore contro i 2 milioni offerti della società giallorossa. Monchi sta cercando un accordo con il giocatore, ma l’Inter sembrerebbe la prima scelta, anche perchè a Milano non vogliono mollare la presa su un grande talento come l’attaccante di Praga e stanno lavorando perchè la questione si risolva entro la fine del mercato a proprio favore, evitando così che il giocatore rimanga ancora un altro anno a Genova per poi vederlo accasarsi a Torino dove lo Aspetta Nedved, suo sponsor alla Juve.
Ancora non è chiaro se effettivamente ci sia stato un nuovo sorpasso della Roma ai danni dell’Inter oppure quest’ultima sia ancora la prescelta dal Schick; Ferrero si è già espresso in merito dando in vantaggio la società capitolina nell’affare, ma potrebbe essere un tentativo di gioco al rialzo del presidente blucerchiato, anche per poter prendere tempo e trovare il sostituto ideale per Giampaolo, non ancora individuato. L’impressione è che l’Inter abbia messo sul tavolo l’offerta più seria e che in tal caso sia la favorita ad assicurarsi Schick, dopo aver ottenuto il suo sì ed essergli stato vicino nel momento in cui le visite mediche con la Juventus non sono andate a buon fine, cosa che il ceco ha apprezzato molto e per cui si sente in debito.
Intanto ha parlato Bruno Satin, uno dei procuratori del giocatore, dicendo che tra un paio di giorni si conoscerà la decisione definitiva sul futuro di Schick, ma tutti gli indizi sembrano andare a favore dell’Inter, anche se ricevere una chiamata di un grande campione quale è stato Totti potrebbe far titubare chiunque, tenendo conto che la Roma giocherà la Champions League, palcoscenico che potrebbe attrarlo e non poco, e i nerazzurri non faranno le coppe europee, ciò può essere un punto a favore dei giallorossi, anche se ha un appeal maggiore un allenatore affermato come Spalletti piuttosto che Di Francesco, pur avendo fatto molto bene con i Sassuolo nelle precendenti stagioni.

Leggi anche:  Serie A, Sampdoria-Napoli: streaming e diretta tv DAZN o SKY?
  •   
  •  
  •  
  •