Juventus Howedes, accordo ad un passo per il difensore tedesco

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Juventus Howedes, il tedesco vicino ai bianconeri

Non basterà a colmare il vuoto lasciato dalla partenza di Leonardo Bonucci ma il suo arrivo servirà a dare solidità al reparto difensivo della formazione allenata da Massimiliano Allegri. La Juventus dovrebbe chiudere le operazioni in entrata di questa sessione estiva di mercato per quanto riguarda il reparto difensivo con l’acquisizione del 29enne tedesco Benedikt Howedes, proveniente dallo Schalke 04.  Il giocatore, campione del mondo con la Germania, ha un contratto in scadenza nel 2020 ma negli ultimi tempi i rapporti tra Howedes e Schalke 04 non sono dei migliori ed il difensore è finito tra le pedine “sacrificabili”. La Juventus, nelle ultime settimane, ha lavorato sottotraccia per Howedes e l’accordo sembra essere ormai giunto ai dettagli. I bianconeri hanno superato la concorrenza dell’Inter, interessato al giocatore dopo l’uscita di Murillo direzione Valencia, e quella di diverse squadre della Premier League stringendo i contatti con la società tedesca in occasione dei sorteggi della prossima Champions League a  Montecarlo. L’interesse nei confronti di Howedes è stato confermato anche dall’Amministratore Delegato della Juventus, Beppe Marotta, che ha fatto il punto della situazione sulla trattativa con lo Schalke 04.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Juventus - Sampdoria: streaming e diretta TV, SKY o DAZN?

Juventus Howedes, la conferma di Marotta

“Howedes? Non nascondiamo che ci sono stati dei contatti: è un profilo interessante, ma dobbiamo ancora affrontare i discorsi sia con lui sia con lo Schalke”

Nonostante la cautela manifestata dal dirigente bianconero la trattativa per Howedes sembra essere ormai in stato molto avanzato. La sensazione è che l’accordo con lo Schalke 04 sia stato già trovato con la Juventus che potrà contare quindi sull’apporto dell’esperto difensore tedesco.  La scelta di Howedes rappresenta per la società bianconera una soluzione atta a dare maggiore profondità alla difesa della Juventus dettata anche dal fatto che il tedesco può ricoprire più ruoli. Il 29enne, infatti, oltre a giocare in posizione di centrale difensivo è stato utilizzato anche nel ruolo di terzino, sia a destra che a sinistra.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: