Mercato Frosinone, con l’arrivo di Citro ecco chi può partire

Pubblicato il autore: Jordan Cortina Segui


Il Frosinone piazza un nuovo importante colpo di mercato nel reparto avanzato. Per Nicola Citro è ormai fatta e il calciatore proveniente dal Trapani vestirà i colori giallazzurri firmando un contratto quadriennale di circa 400 mila euro a stagione, arrivando dal club siciliano a titolo definitivo. Citro è stato, assieme a Camillo Ciano, uno dei grandi protagonisti del campionato di Serie B negli ultimi due anni. In particolare, nella stagione 2015-2016, è stato il vero trascinatore della squadra allenata da Cosmi che ha sfiorato la storica promozione in Serie A ai play off, segnando ben 14 reti impreziosite da numerosissimi assist per i compagni. Meno brillante la stagione appena conclusa dove Citro ha segnato soltanto 5 reti in 30 presenze risentendo delle difficoltà incontrate da tutta la rosa del Trapani che alla fine ha dovuto rassegnarsi alla retrocessione nella terza serie italiana. L’attaccante di Salerno ha sempre segnato molto anche in Serie D con le maglie di Messina e Marcianise ed è pronto a rilanciarsi con la nuova maglia a fianco di compagni quali Dionisi, Ciano e Daniel Ciofani con i quali andrà a formare uno dei reparti potenzialmente più prolifici dell’intera categoria. L’arrivo di Citro, però, costringerà il Frosinone a cedere uno degli over attualmente presenti in rosa e l’indiziato numero uno non è certamente Federico Dionisi.

Il centravanti reatino, infatti, ha ribadito la volontà di restare nel capoluogo ciociaro e il tecnico Longo vuole farne il perno del nuovo progetto che sta nascendo. Con Nicola Citro sono quattro gli attaccanti in rosa per uno schema che ne prevede in campo tre contemporaneamente, ecco dunque che privarsi di un calciatore del reparto avanzato significherebbe non avere cambi lì davanti ed essere costretti ad adattare qualcuno in quel ruolo. E’ proprio quanto sta accadendo a Danilo Soddimo, il più penalizzato dal 3-4-3 di mister Longo. Ad Avellino il fantasista giallazzurro è entrato al 90′ al posto di Dionisi piazzandosi lì davanti assieme a Daniel Ciofani ma con caratteristiche diverse e meno incisive rispetto al compagno di squadra. Nel centrocampo a quattro che prevede due mediani e due cursori di fascia che devono coprire l’intero campo Soddimo non può starci. Dunque il sacrificio per ridare equilibrio alla rosa potrebbe essere proprio il 30enne calciatore romano che ha mercato in Serie B e non avrebbe difficoltà ad accasarsi anche negli ultimi giorni della sessione estiva della campagna acquisti.

Sarebbe un distacco non semplice per i tifosi canarini visto quello che rappresenta Danilo Soddimo per questo club da quando è arrivato. Un calciatore di grandi qualità tecniche che ha saputo deliziare la platea con le sue giocate, entusiasmato con il suo modo di essere, pur con qualche pausa che però è caratteristica di tutti i fantasisti. Il tecnico del Frosinone Moreno Longo avrebbe, pur con questo sacrificio, una rosa più completa per affrontare il lungo campionato cadetto dove il club vuole essere protagonista puntando a fare una stagione importante che possa riportare la terra ciociara nella massima serie e far dimenticare la cocente delusione dei play off e delle doppia sfida contro il Carpi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: